Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

La Sieco non passa a Siena, sconfitta per 3-1 nella prima trasferta di stagione

| di Sieco Service Impavida
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Seconda giornata in trasferta per i ragazzi di coach Lanci che si trovano ad affrontare la temibile formazione della Emma Villas Siena.Dopo le vittorie di Cantù, Vibo Valentia, Mondovì e Potenza Picena tocca alle squadre “delle 18” scendere in campo. Al Pala Mens Sana un match scoppiettante che ha visto Siena aggiudicarsi il match per 3-1.

I padroni di casa scendono in campo con Scappaticcio al palleggio e opposto Majdak, schiacciatori Snippe/Raffaelli, al centro Braga e Bortolozzo e il libero Marchisio.Ortona risponde con capitan Lanci in regia e Paoletti opposto, laterali Fiore e Borgogno, al centro Sesto /Simoni,libero Cortina.

In un palazzetto caldo grazie al calore del pubblico, e soprattutto della tifoseria ortonese presente al Pala Estra, la gara comincia con il “murone” di Alessio Fiore sull'opposto serbo.Subito punto a punto il match che vede la prima parità sul 7-7.Majdak si riprende ma al timeout tecnico Ortona avanti grazie a Borgogno. (11-12)Raffaelli sembra assetato ed è vantaggio Impavida sul 13-14. Il +3 ospite costringe Giannini a fermare il gioco. (14-17) Snippe, dopo eterna azione prolungata, mette giù una bella diagonale riportando Siena vicina.(18-19). Nonostante il giro fuori del palleggiatore, Sesto si veste regista e alza una gran palla per Paoletti. Sieco avanti 20-23. Testa e calma regalano il primo set ad Ortona. (21-25)

Si rientra in campo con formazioni invariate. Fiore apre le danze a muro su Majdak con il 1-2 iniziale. Abruzzesi in allungo, uniti e molto grintosi costringono di nuovo la panchina senese a chiamare timeout sul 4-7. Sul 6-10 in campo Grassano al posto di Raffaelli. Squadre in panca e abruzzesi ancora avanti sul 9-12. Grassano fa finalmente animare il pubblico di casa con il muro su Paoletti; ora è Nunzio Lanci a dover parlare con i suoi (14-13). Ortona a tratti è in campo e in altri no. Fiore di rabbia su Majdak ma la Sieco non deve regalare punti (20-18). La Dea Fortuna bacia Michele Grassano e con lui la sua squadra. Ora i toscani giocano meglio e sbagliano molto meno. Il set è targato Emma Villas 25-20.

Terzo set da grandi emozioni e con equilibrio sovrano. Snippe e Majdak prendono per mano la squadra e parzialone casalingo sul 9-6. Borgogno è devastante a muro contro l'opposto senese e la Sieco ristabilisce la parità(11-11).Snippe si dimostra gran giocatore sfruttando le mani del muro avversario e con servizio più che ottimo(17-14).Fermi a guardare gli abruzzesi lasciano gioco facile a Scappaticcio e compagni che allungano di nuovo, sino al 22-19. Termina 25-19 e ora c'è il set verità.

E' dura, anzi durissima ma ora c'è bisogno di tutta la grinta possibile per affrontare una Emma Villas rinata. Parità sul 6-6 con squadre che si affrontano a muso duro. Scappaticcio di astuzia ferma a muro Borgogno e vantaggio Siena 7-6. Sesto urla “vendetta” e sembra essere uno dei pochi ad avere ancora tanta forza per affrontare la gara. Per il momento nulla di nuovo sul fronte occidentale. I padroni di casa avanti 12-9 al timeout tecnico. Ad onor di cronaca il regista Scappaticcio trova e cerca benissimo i suoi centrali. (14-11) Sul 16-12 la panchina deve trovare una soluzione. Ora 18-13 cambio in casa Impavida con Di Meo al posto di Fiore. Cartellino rosso per Majdak e 21-16 in quel di Siena. Snippe regala la palla match ai suoi e Bortolozzo chiude. (25-18)

Un ringraziamento dovuto a tutti i tifosi ortonesi arrivati a Siena, che hanno sostenuto la squadra sino all'ultimo pallone. Appuntamento ora al Palazzetto dello Sport di Ortona domenica prossima alle ore 16.00.

Arbitri: Turtù/Marotta

Nunzio Lanci ( allenatore Impavida Ortona): “ Bravi loro. Siamo scesi nonostante il primo set, e metà del secondo, giocati discretamente. Ad un certo punto ci siamo spenti e loro hanno preso fiducia iniziando a giocare molto bene. Non c'è stata la reazione e Siena non è squadra a cui regalare questi cali”.

Bortolozzo Matteo ( centrale Emma Villas Siena): “ Una gara importante per noi davanti al nostro pubblico. Dovevamo dare un segnale positivo e lo abbiamo fatto. Siamo stati bravi nonostante la pressione. Inizialmente abbiamo visto i fantasmi della sconfitta a Potenza Picena ma poi è scattata la molla giusta per vincere la partita. Ognuno di noi ha dato il meglio e sono contento per questo”

EMMA VILLAS SIENA – SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA 3-1

(21-25/25-20/25-20/25-18)

EMMA VILLAS SIENA: Fantauzzo, Di Marco n.e., Majdak 24, Scappaticcio 1, Raffaelli 3, Pistolesi, Bortolozzo 11, Braga 9, Snippe 18, Marchisio (L),Grassano 8.

Allenatore: Giannini

SIECO SERVICE IMPAVIDA ORTONA: Fiore 8, Simoni 10, Guidone n.e., Matricardi n.e., Sesto 10 , Cortina (L), Toscani (L), Di Meo 1, Lanci 1 , Paoletti 14, Borgogno 15, Maiorana n.e., Orsini n.e.

Allenatore: Lanci

Sieco Service Impavida

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK