Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Edgardo Ceccoli continua a stupire, inizia il sogno europeo

Condividi su:

Scorre volley nelle sue vene, ha talento e carattere, giusta grinta e determinazione e ha ancora tutto il tempo di migliorare. Edgardo Ceccoli, classe 1998, continua a stupire. Una stagione divisa tra indoor e beachvolley dove “Eddy” si è messo in mostra partecipando a due Finali Nazionali ( U17/U19) e Junior League allenato da coach Tommaso Flacco.

Finita la stagione regolare comincia a dare spettacolo sulla sabbia vestendo la maglia del Beach Volley Team e facendo coppia con Paolo Cappio. Sotto la guida tecnica di Simone Di Tommaso arrivano i risultati... vittoria nella tappa di Amantea e campioni al Trofeo delle Regioni 2015 di Beach Volley. Arriva anche la chiamata Nazionale, prima per il collegiale ed ora per rappresentare l'Italia nell'Europeo U18 in Lettonia, allenato dalla coppia Marcovecchio/De Marinis. Proprio oggi inizia la sua avventura da Formia per poi partire per un vero e proprio sogno europeo.

Sincero e con il sorriso stampato sul viso risponde così:

La vittoria  nel Trofeo delle Regioni a Cetraro… E' stato bellissimo. Si aspettava molto da noi dopo la vittoria ad Amantea e noi abbiamo risposto alla grande. Puntavamo al titolo e abbiamo lottato fino alla fine. E' stata una gara dura e tirata contro la coppia piemontese, vinta però 2-1 con tanta grinta. Siamo riusciti a recuperare anche nei momenti di difficoltà e penso che questa sia la nostra forza”.

Europei… Andiamo a giocarcela sapendo di dover dare il massimo. E' sicuramente un evento da ricordare e sono orgoglioso di poter rappresentare l'Italia e lo farò dando tutto me stesso”.

La coppia… Con Paolo mi trovo alla perfezione. Siamo una coppia pronta a lottare sempre e con le ultime vittorie il nostro legame si è rinforzato. Ora avanti così e in bocca al lupo a noi!

Pensando in maglia Impavida… In maglia Impavida voglio fare sempre meglio sperando di migliorare con i miei compagni. Ottenere nuovi risultati nelle Finali Nazionali e fare ancora meglio nella Junior League”.

Concludendo… Ringrazio tutti! La mia famiglia, i miei allenatori, la società Impavida Ortona, il Beach Volley Team, la Nazionale e tutti quelli che credono in me

Un grosso in bocca al lupo al “impavido” e a tutto lo staff italiano impegnato nei prossimi europei.

Condividi su:

Seguici su Facebook