Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

LA SASI TRA DISSERVIZI E MANCATE OPERE PROCURA SERI DANNI AI CITTADINI ED A ORTONA TUTTA

MA PER IL SINDACO VA TUTTO BENE

Condividi su:

SASI: DISSERVIZI E MANCATE OPERE. COSÌ SI CREANO DANNI AD ORTONA.

Quante famiglie hanno subito disagi e danni per la carenza di acqua, per la distribuzione a singhiozzo e per l’atteggiamento di disinteresse della Sasi? Chi pagherà e risponderà per questi disservizi?

Sono questi i motivi per cui i Consiglieri di opposizione hanno firmato la richiesta di un Consiglio comunale - dal momento che sindaco e assessori non vedono i problemi - con all’ordine del giorno un solo punto: “Esame della crisi idrica e inefficienze della società concessionaria: provvedimenti”.

Aggiungo che il sindaco e la giunta dovevano intervenire in questi anni perché erano già evidenti i disservizi e le mancate risposte della Sasi su problemi che avevo sollevato in questi anni. Un esempio per tutti, lo sversamento di acque fognarie prive di depurazioni che sfociano in mare. Protestai con il presidente della Sasi durante un incontro nell’Aula consigliare e sollecitai risposte scritte su quanti investimenti ha fatto la Sasi ad Ortona; anche in questo caso, nessuna risposta e nessuna cifra.

Toccava al sindaco di Ortona ed alla sua giunta intervenire in modo chiaro e perentorio. Castiglione ha, invece, votato i bilanci della Sasi come se Ortona avesse avuto servizi efficienti ed opere realizzate. Ricordo, inoltre, che Ortona, Lanciano e Vasto sono i Comuni più grandi per popolazione, estensione e quindi soci di riferimento della Sasi.

Ortona merita un’attenzione che non ha avuto. Inoltre, non ho ricevuto nessun dato su quanti investimenti sono stati fatti a beneficio dell’erogazione dell’acqua ad Ortona.

È incredibile che il sindaco non abbia tagliato le somme chieste dalla Sasi. I cittadini di Ortona, infatti, pagano le bollette con tutti i relativi costi, come se il servizio di distribuzione fosse efficiente e senza interruzioni. Pagano per la depurazione delle acque e per altre voci che nessuno controlla per qualità e servizi svolti.

Attendiamo il Consiglio comunale per sapere cosa dirà il sindaco sul perché non è stato bocciato il bilancio della Sasi per i disservizi e le opere non realizzate.

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
#Ortona #CrisiIdrica #SASI #Inefficienze #Sindaco #Silenzi

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi su:

Seguici su Facebook