Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

TASI E TARI IL SINDACO RIMANE ZITTO E DICE DI RIVOLGERSI AL NUMERO VERDE

LA CITTA' ATTENDE SPIEGAZIONI CHIARE MA NON RICEVE RISPOSTA

Politica
Condividi su:
PEPPINO POLIDORI

Tasi e Tari, il sindaco rimane zitto mentre la città attende spiegazioni chiare

Alla mia richiesta che è quella dei cittadini di sapere come si è arrivati a chiedere alle famiglie e a singole persone centinaia e migliaia di euro per tributi Tasi e Tari (4500 ingiunzioni per TASI e 1500 per TARI), Castiglione e i suoi amici della maggioranza rispondono che c’è un Numero Verde a cui ci si può informare e prendere appuntamento.

Peggio di così gli Ortonesi non potevano essere trattati, secondo il sindaco, devono pagare senza sapere da lui, dal primo cittadino e dai suoi assessori (strapagati per farlo) per cosa e perché devono mettere mano al portafoglio per cifre mai viste prima.

Parliamo di cartelle di dubbia natura, con importi da pagare che non sappiamo come sono stati messi assieme, una maxi batosta economica che andrà a colpire i già precari bilanci delle famiglie. Sindaco e assessori (vecchi e nuovi) fanno finta di nulla, un silenzio che fa capire come una amministrazione per fare cassa non sa spiegare pubblicamente e in modo chiaro perché chieda questi soldi.

Ne nasceranno contenziosi di sicuro, ma poi in molti si dovranno rassegnare a pagare magari pure indebitandosi. Ad Ortona c’è un sindaco ed una giunta che invece di essere alleati dei cittadini e di difenderli dando loro spiegazioni chiare e vere, sono loro nemici. Un metodo assurdo e pericoloso, frutto di una politica personalizzata istituzionalmente violenta e incapace. Priva di spirito di cittadinanza e pronta ad essere vicina ed accondiscendente con lobbisti e poteri economicamente forti. Si chiedono soldi alle famiglie e non si dà ragione degli sperperi ed errori grossolani passati e futuri.


In Consiglio comunale tornerò a chiedere massima chiarezza sulla gestione dei soldi del Comune e trasparenza dei bilanci municipali. Chiederò di nuovo chiarezza su queste cartelle, sul perché ci sono in ballo cifre così alte, chi ha sbagliato deve dare spiegazioni.
Difenderò chi in questa città è messo alle corde. Purtroppo Castiglione ha abdicato da parecchio ai vincoli istituzionali del suo mandato. Se scivolerà sui suoi errori non coinvolga la città che finora ha subito le sue arroganze e silenzi.

PEPPINO POLIDORI  CS
#Ortona #Tasi #Tari #IlSilenzioDelSindaco

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Condividi su:
PEPPINO POLIDORI

Seguici su Facebook