Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Fumata grigia nel centro destra sul caso Ortona.

La riunone del 16 febbraio svoltasi a Pescara non ha sciolto le riserve. Tutti insieme appassionatamente?

Condividi su:

 

La riunione fiume svoltasi a Pescara non ha sciolto i dubbi inerenti il caso Ortona, riguardo le imminenti elezioni amministrative  in programma nel prossimo mese di maggio.

I number one dei partiti della coalizione di centro- destra a livello regionale, unitamente al responsabile abruzzese del Movimento Noi con Salvini sen. Paolo Arrigoni,,non hanno dato il via libera per la formazione della coalizione che parteciperà alle elezioni comunali di Ortona.

3 Liste Civiche, probabilmente, affiancheranno i partiti tradizionali quali, Fratelli d'Italia-Alleanza Nazionale, ForzaItalia e Noi con Salvini, nella campagna elettorale ortonese.

 

Si preannuncia una battaglia campale molto sentita e interessante, dove partecipano probabilmente una quindicina di Liste, per un totale di circa 240 candidati. La caccia alla poltrona in seno al Consiglio Comunale è un miraggio inseguito da molte persone.

Su questa ottica scende in campo anche il Movimento Noi con Salvini che una volta incassato il prestigioso incarico con il coordinatore ortonese Rocco Ranalli nel ruolo di responsabile regionale per l'Industra, Commercio e Artigianato, sta procedendo alla formulazione della Lista dei sedici rappresentanti in seno alle elezioni amministrative.

Il Direttivo nelle persone di: Rocco Ranalli coordinatore, Domenico Boromeo, Nino Angiolla, Marco D'Alicandro e Pino Caravaggio consiglieri, a breve consegneranno la Lista ufficiale alla coalizione di centro destra. L'unico nodo da sciogliere è la candidatura a Sindaco.

La prossima settimana si metterà nero su bianco, sia sul programma amministrativo, che sulla scelta delprimo cittadino.

La campagna elettorale entra nel vivo della competizione.

 

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook