Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

ORTONA SPROFONDA CON UN'AMMINISTRAZIONE DEDITA SOLO ALLE " FESTARELLE " E CHE CADE DALLE NUVOLE QUANDO LA YOKOHAMA METTE SUL LASTRICO 83 FAMIGLIE

CONOSCONO A MENADITO I PREZZI CHE I CANTANTI PRENDONO MA NON I LAVORATORI ORTONESI OCCUPATI NEL NOSTRO TERRITORIO E DOVE

| di Amerigo Gizzi
| Categoria: Politica commenti ed opinioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Che l'Amministrazione Castiglione sia dedita principalmente alle “ festarelle “ con grande dispendio di risorse monetarie pagate con le nostre tasche e scarse per giunta , appannaggio solo allo  strapotere incondizionato di un solo ed unico assessore che ormai è , agli occhi di tanti , il vero Sindaco effettivo della nostra Città per altro nemmeno eletto . 

Non ce ne voglia il Sindaco eletto Castiglione che prima negava e centellinava risorse per le feste ma che con l’avvento  “ dell’astro nascente “ ha letteralmente abdigato e inondato di soldi il settore che dovrebbe fare da cornice ad una situazione di benessere  mentre noi siamo letteralmente nel disagio economico più totale . A me sembra che Politicamente sia stato letteralmente esautorato e sovrastato ed infatti ogni desiderio festaiolo , fuori luogo per il periodo che stiamo vivendo , lui lo esaudisce . Naturalmente nemmeno l’assessore al bilancio proferisce parola e i soldi a disposizione , pochi , vengono dirottati senza battere ciglio. Non parliamo poi del resto della Maggioranza che pedissequamente approva tutto senza neppure rendersi conto che i rendiconti delle Feste sono stati attenzionati da un organo supervisore come il COLLEGIO DEI RECISORI che ha rilevato la mancanza di alcune fatture e pezze d’appoggio per giustificare le spese sostenute e che sono state mandate alla Corte dei Conti . Gli organi preposti sono stati tutti edotti e magari fra un po’ di tempo potremo anche sapere se tutto rispondeva alle regole e alle leggi . 

Ormai possiamo dire senza timore di essere smentiti che l’Amministrazione come scopo principale ha pensare ad organizzare divertimenti e magari a cambiare nome a qualche piazza mentre viviamo ore drammatiche per mancanza di lavoro e licenziamenti incombenti che colpiranno a breve l’Iper Conad , e quello più devastante ed inaspettato , ma solo per la nostra Amministrazione  , della ditta  Yokohama che colpirà come una mannaia decine e decine di lavoratori Ortonesi.

Credo che un’Amministrazione che si rispetti deve essere al corrente , per filo e per segno , di quello che succedo nel mondo lavorativo sul proprio territorio , dovrebbe sapere quante persone sono occupate e dove e quanti sono gli Ortonesi e in quali condizioni economiche e di mercato si trovano tutte le ditte operanti in modo da monitorare ed attenzionare tutti gli organi , sindacati, datori di lavoro, minestero del lavoro e dello sviluppo economico in modo da avere sentore e magari mettere in atto tutte le iniziative che potrebbero contrubuire a risolvere o attenuare le tragedie che stiamo vivendo , mentre a me pare che quando i buoi sono scappati dalla stalla allora la chiudiamo o verremmo chiuderla. Insomma un’approssimazione totale che si ripercuote drammaticamente sulla vita delle persone sia economicamente che moralmente . 

Ripeto , per me , l’unica attività fiorente di questa Amministrazione è quella cosiddetta delle “ festarelle “ che per altro portano poco ristoro anche alle attività commerciali o comunque solo ad alcune di esse e non in misura dignitosa per il loro fabbisogno. 

Sembra un paradosso ma possiamo quasi dire che più aumenta la povertà, con licenziamenti devastanti per i dipendenti ma anche per tutta l’economia Cittadina e più aumentano le “ festarelle “ , credo che sia evidente a tutti come il Sindaco “ nominale “ Castiglione abbia perso l’orientamento e cerca di esorcizzare tutto con qualche “canzoncina “. Siamo messi davvero male credo.

Ricordo che un’altra attività attentamente valutata e messa in atto all’inizio della legislatura è stata quella della divulgazione mediatica , anche  qui con grande dispendio di denari sempre nostri , che evidentemente doveva servire con lungimiranza , in questo caso sì , a magnificare il nulla ma voglio ricordare che ad un numero si può sommare tutti gli zeri che si vuole senza cambiarne minimamente il risultato , cambiano solo le tasse che dobbiamo pagare e gettate al vento per il semplice fatto di magnificare il nulla .

Ormai il tempo sta per scadere , fin’ora le aspettative sono state letteralmente deluse e dubito che con il poco tempo rimasto si possa vedere qualcosa di concreto ma la speranza è sempre l’ultima a morire anche se il detto “ chi di speranza vive di speranza muore “ è lì presente come un macigno.

Avremo modo nei prossimi appuntamenti di chiarire ed analizzare altri tanti aspetti e soprattutto ripercorrere con dovizia di particolari il programma elettorale che questa Amministrazione aveva promesso di attuare e perseguire.

Amerigo Gizzi

 

Amerigo Gizzi

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK