Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Valentino Sciotti, rappresentare il territorio tramite la miglior produzione vinicola

Un'idea imprenditoriale in opposizione alla corsa al ribasso degli standard

| di Paolo Di Deo
| Categoria: Economia | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Valentino Sciotti, elemento di spicco del panorama imprenditoriale abruzzese, di recente ha ricevuto un premio del Rotary Club ortonese "per la promozione del nostro territorio nel mondo". 

Inizia la sua attività nel 1996 ed è, attualmente, alla guida della Farnese Vini srl. Partito dal territorio ortonese, ha proseguito con progetti di jont venture e collaborazioni con altri operatori del settore marketing e promozione vini di qualità. Oggi può essere definito un "ambasciatore" della qualità e delle eccellenze del vino italiano nel mondo.

Ultimamente sta presentando illustrando le qualità dei vini abruzzesi, pugliesi, campani, lucani e siciliani al pubblico coreano, concentrandosi sulla valorizzazione del prodotto tra le giovani classi emergenti dei nuovi mercati. A questo scopo, è stato in Indonesia, Vietnam e Thailandia.

La sua intuizione imprenditoriale si basa sullo studio e l'analisi delle caratteristiche del prodotto richiesto dal mercato per poi tradurlo in indicazioni ad uno staff  di 13 enologi che, a loro volta, curano la preparazione dei vini che avranno il miglior riscontro sul mercato. Nel 2014 ha sua società ha fatturato 46 milioni ed il 96% da esportato in 79 nazioni in tutti i continenti. Il marketing, la commercializzazione con strutture e metodi innovativi delle eccellenze del vino in bottiglia per accedere ai mercati di più elevato valore aggiunto, danno la massima remunerazione ai migliori produttori. E gli agricoltori che si impegnano nel produrre le uve con le caratteristiche richieste dai nuovi mercati possono competere da vincenti nei mercati globali.

Puntare sul miglioramento della qualità in opposizione con la corsa al ribasso degli standard, spesso imposto dagli effetti collaterali della globalizzazione. Questa è la via indicata da Sciotti per dare lustro al nostro territorio tramite le sue migliori produzioni.

Nella video intervista, Valentino Sciotti ha risposto a due domande:

Come viene recepita la qualità delle produzioni ortonesi e italiane mondo?

Quali sono i prossimi obiettivi della tua attività che potranno contribuire a dare lustro ad Ortona? 

Paolo Di Deo

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK