Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un nuovo progetto UDC

Condividi su:

 

Dopo le elezioni amministrative di maggio l’UDC di Ortona si struttura all’insegna del rinnovamento con la nomina dei tre segretari: politico, amministrativo e organizzativo e di un nuovo Direttivo, riconosciuto e convalidato dai vertici provinciali del partito.

Questo nuovo progetto si pone come obiettivi quello di un partito diverso e rinnovato nei metodi, un partito “orizzontale”, dove tutti i componenti si sentano importanti e dove le decisioni siano condivise, dove si adottino, insomma, pratiche di buona politica, col fine di crescere ed essere più appetibile non solo ai giovani, sempre più lontani dalla politica, ma anche a quelle persone, a quei  professionisti, alla società civile che vedono la politica come servizio, come passione e impegno civico per il bene comune.

L’UDC nelle alleanze, ha sempre scelto in base ai programmi, così chiunque può scegliere l’UDC in base al progetto, senza ipocrisie e falsi moralismi, all’insegna della qualità degli uomini e di ogni valido contributo, da qualsiasi parte provenga.

Siamo in momento storico per i moderati, migrati nel 94’ nel segno di Berlusconi e oggi delusi dallo stesso, che non si arrende e dichiara di voler riunire. Noi riteniamo che non possa essere il Cavaliere a farlo. L’UDC deve avere il coraggio di aprirsi alla società civile nel segno della moderazione, di una politica che eviti lo scontro e pensi ai problemi reali dei cittadini e a come risolverli. Ortona ha segnato l’inizio di un progetto ambizioso, che ora vede legittimarsi in Sicilia e che mi auguro accada anche alle prossime politiche e successivamente in Abruzzo: moderati e democratici uniti per governi di responsabilità.

La politica ha bisogno di una rivoluzione al suo interno, è troppo piena di personaggi che pensano solo al potere e al consolidamento dello stesso, una volta che si arriva alla “poltrona” si smette di lavorare con e per i cittadini e si cerca di accentrare tutte le decisioni tra pochi. L’UDC Ortona vuole invece condivisione, partecipazione, rinnovamento nei metodi prima che negli uomini.


 

Claudio Angelucci
Segretario UDC Ortona

Condividi su:

Seguici su Facebook