Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Destra Sociale Ortona denuncia: “ Puzza nauseabonda sul territorio ma nessuno si muove “

Tatone Massimo - Segretario Destra Sociale Ortona : “ Invito il sindaco della città di Ortona come responsabile sanitario e l’assessore all’ambiente a risolvere questa situazione. “

Condividi su:

"

Come ogni anno esattamente da fine Agosto fino a metà Novembre il territorio di Ortona in particolare le seguenti zone: C. da Casone, C.da Tamarete, zona industriale, casello autostradale, C.da Sant’elena, Via civiltà del lavoro, C.da Fonticelli, Galleria San Donato, Quartiere Madonna degli Angeli, zona Todis, e una parte di Fontegrande , sono sottoposte a un cattivissimo odore che negli anni passati ha provocato malesseri, come nausee, cefalee, problemi respiratori, bruciori alla gola.

Dal 2017 al 2021 mi sono occupato di questa situazione assieme ai Carabinieri Forestali e ai militari della capitaneria di porto. Questi uomini hanno svolto un attento e accurato lavoro trovando anche scarichi abusivi e illegali. Ma a quanto pare il problema persiste. I cittadini di queste zone vivono una situazione di malessere e molti hanno anche bambini, la questione va risolta al più presto. Invito anche i cittadini a denunciare presso i carabinieri forestali situati oggi al comando compagnia carabinieri in via Roma, o a denunciare direttamente alla procura della repubblica.

Invito il sindaco della città di Ortona come responsabile sanitario e l’assessore all’ambiente a risolvere questa situazione. Si tratta di tutelare la salute pubblica.

Ambiente e natura se sono compromessi, è compromessa anche la salute dei cittadini.


 

c.s. Tatone Massimo - Segretario Destra Sociale Ortona  “Circolo Teodoro Buontempo”

Condividi su:

Seguici su Facebook