Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

A Christmas Carol: grande successo la partenza della nuova tournée

Davvero un bel musical, gli applausi del pubblico sono la giusta sottolineatura di uno spettacolo di grande livello.

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Quando un musical è fatto bene e gli attori sono bravi il successo è garantito. Il primo successo del musical “A Christmas Carol” è stato il doppio sold out delle due date, al Teatro Tosti di Ortona il 23 e il 24 novembre, il secondo gli applausi del pubblico alla prima della nuova tournée.

Dopo la pausa forzata, causata dalla pandemia, La Compagnia dell'Alba diretta da Fabrizio Angelini e Gabriele de Guglielmo porta di nuovo in tour il musical "A Christmas Carol", in co-produzione con il TSA – Teatro Stabile d'Abruzzo e la collaborazione della Scuola d'Arte New Step di Americo Di Francesco e Paola Lancioni.

Al Tosti, gremito finalmente al 100%, il cast fa rivivere il classico di Charles Dickens in tutta la sua bellezza.

Roberto Ciufoli, grande protagonista della serata, ha interpretato magistralmente, Ebenezer Scrooge: il ricco uomo d'affari dall'indole meschina e avara.

Il racconto di Charles Dickens , proposto nella sua versione teatrale, con le musiche e le canzoni di Alan Menken (autore di La Bella e la Bestia, La Sirenetta, Aladdin, ecc.), con la regia e le coreografie di Fabrizio Angelini e la direzione musicale di Gabriele de Guglielmo, con Monja Marrone come direzione musicale associata, è la bella favola che in tanti si vogliono sentire raccontare.

ll clima  della la vigilia di Natale nella Londra del 1843, è stato coivolgente, rendendo ancora più  palpabile il racconto della gioia di chi si accinge a festeggiare la ricorrenza e dell’usuraio Ebenezer Scrooge che invece mal sopporta questa festività, e , chiusa la sua bottega, si reca solitario verso la propria dimora.

Durante la notte riceve la visita di tre spiriti: quello del Natale Passato ( Carolina Ciampoli ), quello del Natale Presente ( Gabriele De Gugliemo ) e quello del Natale Futuro (Giulia Rubino ), i quali tra flashback e premonizioni riescono a mutare l' indole meschina ed egoista dell’usuraio.

Scrooge si risveglia la mattina di Natale con la consapevolezza che l'avidità del denaro e l'attaccamento alle sole cose materiali sono sbagliati.

I valori positivi della carità e la fratellanza si fanno largo nel cuore di Scrooge, che per la prima volta trascorre il Natale con il nipote Fred ( Filippo Di Nenno ) e la sua famiglia.

Una bella storia ed un lieto fine di cui si ha bisogno, per trascorre una serata spensierata e per una pausa dai tanti problemi che lo spettatore vuole lasciare fuori, almeno per la durata dello spettacolo.

Dal palcoscenico il protagonista della serata, Roberto Ciufoli,

i maestri Fabrizio Angelini

e Gabriele de Guglielmo,

 

e  con loro Carolina Ciampoli,

Giancarlo Teodori,

Maria Maddalena Adorni, Luca Benini, Mattia Cavallari,

Cristian Cesinaro, Valentina Di Deo, Filippo Di Menno, Edilge Di Stefano,

Pietro Galetta,

Claudia Mancini,

Monja Marrone,

Serena Mastrosimone, Giulia Rubino, Serena Segoloni, Claudia Vissani riescono a relagare le emozioni che pubblico cerca.

Accanto al cast adulti, un cast di bambini: Alessandro Carulli, Maria Lara Cieri, Luca Civitarese, Mattia Di Nardo, Filippo Di Paolo, Mariele Oliva. Che si alternano nei ruoli di Grace Smythe. Jonathon e del piccolo Tim.

I bambini riescono a trasmettere quelle emozioni che fanno la differenza tra il bello e il molto bello e le loro emozioni le hanno raccontate, dopo lo spettacolo, al microfono della giornalista Daniela Cesarii.

“ molto emozionato – dice Alessandro Carulli " il piccolo Tim " al suo “ primo spettacolo bello “

 

"spero di fare altre cose del genere - confida  Mariele Oliva Grace , che ha intrerpretato il ruolo di Grace Smythe " perchè mi piace e mi rende felice "

 

“ E’ un’esperienza da provare “ per Mattia Di Nardo che si dovuto “ organizzare molto “ per conciliare gli impegni scolastici della terza media con  la preparazione “molto intesiva, ma anche molto divertente “per interpretare il ruolo di “ Jonathon “

 

A Ortona si sente “ ormai a casa " confessa Roberto Ciufoli,  l’anno scorso gli è mancato “ l’appuntamento ortonese “ e si augura “ altra Ortona “ nel suo futuro professionale, una citta dove trova “ persone per bene “. Altro teatro a Ortona? , un augurio per tutti , anche perché il teatro è suo amore, “ il teatro è la mamma “ per Ciufoli

 

“ grande emozione, ma anche tanta voglia di tornare in scena con questo spettacolo “ per il regista Fabrizio Angelini, alla terza edizione del musical che è stato mirabilmente allestito per la nuova tournée, dopo l’ultima replica del 4 gennaio 2020 a Gorizia. Vedere  “ un teatro pieno “ è per il regista “ un segnale per la ripartenza, un auspicio perché le cose tornino ad essere come erano “

 

“ Siamo stati coraggiosi, abbiamo investito ulteriormente “ conferma Gabriele De Guglielmo, che ha curato al Direzione musicale dello spettacolo “ sperando che il tempo possa ripagarci “ .

La Compagnia dell'Alba ha co-prodotto lo spettacolo e Gabriele de Guglielmo nella sua veste di condirettore della compagnia che “ ha creduto “ e vinto la scommessa di avere due sold out per la prima nella nuova tournée, pur confermando che “ non abbiamo ancora acquisito quella sicurezza di fare nei prossimi mesi una bella tournee “ è comunque fiducioso, perche “ le cose stanno pian piano cambiando “ ed è sicuro che “ la ripartenza premierà chi è stato tenace e chi ha voluto scommettere “.

Annuncia, con soddisfazione, i prossimi appuntamenti già fissati: 8 dicenbre a Bolzano “ nonostane la situazione emidemiologica sia non tranquilla “ Ci hanno assicurato che lo spettacolo si farà - conferma De Gugliemo – i biglietti li stanno vendendo, siamo fiduciosi“, il 20 e 21 a Lanciano dove lo spettacolo è un evento importante delle loro feste natalizie e “questo ci riempie di gioa “, poi Fermo e altre date per i tre musical prodotti dalla Compagnia dell’Alba : A Christmas Carol , Piccole Donne, e Nunsense .

 

Una bella storia e bravi attori sono la ricetta per il successo di una serata a teatro , quando c’è anche teatro bello, come quello del Tosti a Ortona, allora si arriva a qualcosa di veramente interessante, che potrà essere replicato nelle location che accoglieranno le altre date della nuova tournée.

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK