Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

UN TEMPO NUOVO PER LE COMUNICAZIONI SOCIALI DELLA CHIESA DI LANCIANO-ORTONA

Nuovi canali social attivi e una maggiore presenza online con appuntamenti dell'anno liturgico in streaming

| Categoria: Attualità
STAMPA

Un tempo di speranza, che sappia vincere la paura. Un tempo di luce, che sappia illuminare la notte. Un tempo di ascolto, che sappia intercettare i bisogni antichi e nuovi. La pandemia e la conseguente emergenza sanitaria, sociale ed economica che ne è derivata ha mostrato in maniera chiara l'importanza delle nuove forme di comunicazione, anche nel mondo della Chiesa. 
Con il tempo liturgico dell'Avvento, che inizierà domani 29 novembre con la prima domenica d'Avvento, inizia una fase nuova anche per le comunicazioni sociali della Chiesa di Lanciano-Ortona. 
I primi passi di questo cammino riguardano l'apertura dei canali social ufficiali e una programmazione di appuntamenti online che andranno ad estendere quelli offline soggetti alle restrizioni per via della pandemia. Ad indirizzare questo tempo nuovo, come per tutti gli altri uffici diocesani, saranno i grandi temi dell'ecologia integrale e della sinodalità, i due fari che dallo scorso maggio - da quando la Diocesi ha iniziato il suo percorso di riforma con un nuovo statuto e un nuovo progetto pastorale - illuminano il cammino della Chiesa frentana.
 Vivere la sinodalità nelle comunicazioni sociali significherà dare spazio all'ascolto e al dialogo dentro e fuori la comunità cristiana, con la pazienza di attendere che tutti possano trovare il passo giusto e che la comunione cresca nello stile della testimonianza e dell'accoglienza di ogni aspetto della società e dell'umanità. Entrare nello sguardo dell'ecologia integrale, permetterà al servizio che la Chiesa fa comunicando il Vangelo come "buona notizia" di essere presente con parole non ostili e di verità anche laddove prosperano i profeti di sventura e gli annunciatori di fake news. 

Su questa strada l'Ufficio delle Comunicazioni Sociali, per cui Mons. Emidio Cipollone ha incaricato della direzione il giornalista Pier Paolo Di Nenno, con la parte tecnica dell'ufficio affidata al webmaster Alessandro Acciavatti, proverà a costruire insieme un tempo nuovo per la comunicazione della Chiesa di Lanciano-Ortona, che sappia raccontare le tante attività e realtà che animano la diocesi con i mezzi nuovi che la tecnologia digitale offre, in maniera semplice e accessibile per tutti. 

La Chiesa di Lanciano-Ortona a partire da oggi sarà dunque ancora di più a portata di smartphone: oltre ai canali tradizionali del sito ufficiale 

( clicca sulla foto per accedere ala sito )

e del canale YouTube

( clicca sulla foto per accedere al canale )

sono attivi i nuovi canali social collegati con la pagina ufficiale Facebook "Chiesa di Lanciano-Ortona"

(clicca sulla foto per accedere alla pagina facebook)
e il canale Telegram "Chiesa di Lanciano-Ortona" al quale ci si potrà unire scaricando l'app Telegram o semplicemente cliccando sul link

Ogni sabato pomeriggio, a partire da oggi, sarà pubblicato sui canali ufficiali un video del Vescovo o suo delegato per il commento del Vangelo della Domenica, nella rubrica "La Buona Novella". 

  ---

 

Inoltre, gli appuntamenti mensili tradizionali con la lectio divina saranno trasmessi in diretta streaming sui canali ufficiali, così come alcune delle Messe più importanti dell'anno per la Chiesa di Lanciano-Ortona e i percorsi di formazione curati dagli uffici diocesani per i catechisti, gli operatori pastorali e chiunque desideri crescere nella fede.

"Guai a me se non evangelizzo!''. Così diceva San Paolo scrivendo alla comunità cristiana di Corinto, ricordando a se stesso e a tutti il motivo per cui era andato nella loro città. Oggi, anche attraverso il rinnovato Ufficio delle comunicazioni sociali, sotto la guida competente e sapiente di Pier Paolo, la nostra Chiesa di Lanciano-Ortona vuole continuare questa fondamentale missione: annunciare la buona novella del Vangelo qui, ora e a tutti con un linguaggio comprensibile e con modalità accessibili facilmente a tutti, anche ai più giovani e ai più smart.

 Muoviamo i primi passi di questo percorso proprio all'inizio del nuovo anno liturgico: il Signore che squarcia i cieli e si fa uno di noi per salvarci ci benedica e ci accompagni in questo cammino che, certamente, con il Suo aiuto e la collaborazione di tutti non mancherà di portare frutti abbondanti", commenta Mons. Emidio Cipollone, Vescovo di Lanciano-Ortona. 

 

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK