Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Un banco in maschera - Scuola estiva in presenza per docenti di ogni livello scolare sul tema Scuola e Digitale

Da lunedì 6 al venerdì 10 luglio 2020, alle 17 a Ortona , nel giardino della residenza storica “Torre della Loggia”

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Da lunedì 6 a venerdì 10 luglio 2020,  a Ortona , alle 17,  nel giardino della residenza storica “Torre della Loggia”, c'è la scuola estiva in presenza " Un banco in maschera "  per docenti di ogni livello scolare sul tema Scuola e Digitale.

Si parla di apprendimento cooperativo, di apprendimento attivo, di comunità di apprendimento, di costruttivismo sociale, del profilo professionale degli insegnanti che operano in una scuola che usa il digitale e di valutazione. Sarà anche un luogo in cui i docenti rifletteranno insieme sulla loro esperienza con la tecnologia, sulle lezioni apprese e sui problemi incontrati. Si sperimenterà come potrebbe essere la riapertura a settembre. La finalità della scuola estiva è creare un embrione di comunità di docenti pionieri, in grado di innovare il modo di fare scuola nell’ambiente in cui operano.


La scuola è organizzata e coordinata dal prof. Vittorio Midoro, uno dei fondatori del settore delle Tecnologie Didattiche in Italia, che ha operato nel settore dalla metà degli anni 70 e fino al 2008, prima come ricercatore poi come dirigente di ricerca, presso l’Istituto Tecnologie Didattiche del CNR di Genova. La scuola è sponsorizzata dal Lions Club di Ortona.


Relatori della scuola oltre a Midoro, sono i professori Saverio Santamaita, Università di Chieti-Pescara, Maria Ranieri, Università di Firenze, Roberto Maragliano, Università di Roma 3 e Roberto Trinchero, Università di Torino.

Maggiori informazioni sul sito di bancoinmaschera

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK