Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

LAVORI DI MANUTENZIONE AGLI EDIFICI SCOLASTICI COMUNALI PER L’AVVIO DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE

Condividi su:

Questa mattina a conclusione del programma dei lavori per la manutenzione degli edifici scolastici di proprietà comunale, il sindaco Leo Castiglione, insieme ai tecnici dell’ufficio tecnico hanno effettuato un sopralluogo per verificare le opere.

«Non abbiamo trascurato o dimenticato l’appuntamento della riapertura delle attività didattiche, come provocatoriamente qualche consigliere sosteneva – afferma il sindaco Castiglione – l’ufficio tecnico ha dato la priorità ai lavori e abbiamo messo in campo nuove risorse finanziarie, arrivando ad impegnare 20mila euro. Questi interventi sono essenziali per avviare la nuova stagione didattica».

«L’ufficio tecnico – sottolinea l’assessore ai Lavori pubblici Gianni Totaro - ha proceduto con i diversi sopralluoghi degli edifici e quindi l’avvio dei lavori di manutenzione ordinaria che in primo luogo hanno riguardato il controllo con revisione degli impianti idrici, degli infissi e pulitura esterna con potatura di alberi». In particolare poi sono stati effettuati alcuni interventi specifici: nella palazzina di Villa Grande si è proceduto a tinteggiare alcune aule con corridoio e bagni, inoltre è stato rasato parti di intonaco ammalorate; nei locali riservati alla scuola infanzia di San Leonardo sono state chiuse alcune piccole crepe apparse su una parete divisoria e si è provveduto alla tinteggiatura di alcune pareti; la parte della struttura scolastica riservata alle classi della primaria di San Leonardo è stata interessata da lavori di tinteggiatura nelle aule e lungo i corridoi e sono state eliminate le infiltrazioni di acqua provenienti dalla copertura. A Caldari l’edificio scolastico riservato alle classi dell’infanzia ha visto il rifacimento di una parte della pavimentazione esterna alla scuola mentre per i locali adibiti alla primaria sono stati eliminate le infiltrazioni provenienti dal terrazzo e sono state tinteggiate le pareti dei locali ammalorate, previa rasatura. Per quanto riguarda le scuole del centro urbano, per i locali dell’Istituto Comprensivo numero 2 di via Mazzini si è proceduto alla riparazione di avvolgibili e della pavimentazione sconnessa; la scuola materna Giardini, attraverso un finanziamento già avviato, è stata interessata da lavori di miglioramento sismico e ristrutturazione interna; i lavori per l’infanzia di San Giuseppe ha interessato la chiusura di alcune crepe su alcune pareti divisorie e la realizzazione di controsoffittatura in un’aula, mentre per l’edificio che accoglie la primaria è stato sottoposto a manutenzione lo scivolo per disabili. A Fonte Grande per i locali della scuola dell’infanzia sono stati realizzati due scivoli in corrispondenza delle uscite di sicurezza, è stata poi realizzata la recinzione di protezione del marciapiede che costeggia l’area del giardino, infine è stato delimitato la spazio giochi. Sempre nell’edificio scolastico di Fonte Grande che dopo la chiusura del Gran Sasso accoglie le classi dell’infanzia, i lavori di manutenzione hanno riguardato la chiusura di alcune crepe sulle pareti dei bagni, la recinzione dell’area verde per delimitare lo spazio riservato ai giochi. Sono stati poi adattati i locali della primaria per il trasferimento delle attività didattiche della scuola d’infanzia di San Nicola con l’apertura di un vano porta, la sostituzione dei sanitari, il posizionamento di un lavabo per gli addetti alla mensa, la sostituzione dei rubinetti e con la messa in sicurezza dei cornicioni pericolanti.

«Insieme all’intenso impegno dei tecnici dell’ufficio, un ringraziamento doveroso va fatto ai genitori che si sono messi a disposizione per offrire ai propri figli un ambiente di studio il più accogliente possibile».

L’appuntamento per l’avvio dell’anno scolastico è previsto per lunedì 11 settembre alle ore 9 per l’inaugurazione della scuola materna Giardini (nei pressi della Sala Eden) dopo i lavori di ristrutturazione interna e miglioramento sismico effettuati attraverso un finanziamento di 150mila euro; alle 10 invece il Sindaco parteciperà all’avvio delle attività didattiche a San Leonardo. Il 13 e 14 settembre il Sindaco proseguirà la visita nelle altre scuole del territorio. 

c.s.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook