Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

STORIE DI VITA. LA SFIDA VINCENTE DELLA FIORISTA GABRIELLA VALENTINIAN

La giovane imprenditrice propone una bellissima vetrina floreale per le Feste Natalizie

| di Tommaso Tucci
| Categoria: Informazione Aziendale
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

I fiori rallegrano e sono di buon auspici. Regalare un fiore o una bella composizione creata dalla manualità della giovane fiorista GABRIELLA VALENTINIANI è un gesto molto simpatico e cortese.

La Stella di Natale è d'obbligo, così come un rametto di vischio per il buon inizio 2017

I fiori hanno il loro linguaggio segreto, che solo le persone che vivono a contatto con loro possono comprendere.

Gabriella, un pò per passione, un pò per necessità, ha scelto questo nobile mestiere. Cortesia, professionalità e creatività  sono le caratteristiche fondamentali per soddisfare le richieste della clientela.

Le leggende ed il bon ton sottolineano il tipo di fiore da regalare, a seconda del contesto. I fiori di colore rosa, ad esempio, esprimono il significato della vera amicizia.

Il tulipano rosso è il vero simbolo dell'amore.

"L'orchidea ha un fascino particolare ed una bellezza unica. Infatti, rappresenta la raffinatezza, l'eleganza, l'armonia, la passione, la sensualità e l'amore", dichiara la titolare di NEW IKEBANA.

Gabriella confeziona, con una buona dose di manualità, bouquet da sposa, corone d'alloro per i neo-laureandi e porta-fedi.

Prepara, con le sue mani, anche ghirlande per occasioni speciali e decorazioni per sale da cerimonia. Il tutto sotto il segno dell'eleganza.

Il negozio ha una buona clientela, ma come tutte le attività individuali, economicamente soffre il problema di mettere quasi tutto il guadagno per pagare tasse e bollette.

Ultimamente, il cantiere del Comune di Ortona, riguardo il rifacimento dei marciapiedi lungo Via della Libertà, ha creato molti disagi ai cittadini ed ai negozianti della zona. I lavori, secondo il crono-programma, dovevano terminare prima delle festività, ma si percepisce ad "Occhio", che i tempi per la riconsegna dei marciapiedi alla città, sono lunghissimi.

Le lamentele appaiono sacrosante.

 

 

Tommaso Tucci

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK