Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Natale di rinascita e di speranza a Villagrande.#ortonanelcuore

Presepe Vivente Itinerante #eventogratuito

invera panico
22/12/2017
Tradizioni
Condividi su:
invera panico

Abbiamo lasciato i nostri protagonisti Maria e Giuseppe che si scaldavano al calore della fiamma del Fuoco acceso tutt’intorno le campagne di Ortona, rifocillati si incamminano verso Betlemme (Villa Grande) grazie alla luce che emana il fuoco benedetto e con loro tutti gli altri figuranti del #Presepe Vivente Itinerante di Villa Grande che Vi aspettano numerosi nella Notte Santa del 24 dicembre dalle ore: 22.30 per cercare riparo dal freddo e accogliere il Messia con la gioia e l’allegria che da sempre caratterizzano i parrocchiani della contrada alle porte di Ortona (CH).

Il presepe che tutti conosciamo si deve alla volontà di San Francesco d’Assisi di far rivivere, in uno scenario naturale, la nascita di Gesù Bambino. L’idea era venuta al Santo d’Assisi nel Natale del 1222, quando a Betlemme ebbe modo di assistere alle funzioni per la nascita di Gesù. Francesco rimase talmente colpito che, tornato in Italia, chiese al Papa Onorio III di poter ripetere le celebrazioni per il Natale successivo.

L’itinerario si svolge attraverso vie e vicoli suggestivi di una contrada che per l’occasione si trasforma in antica Betlemme. Gli antichi mestieri rivivono e le emozioni del cammino di Giuseppe e Maria si rinnovano.

Lo spirito natalizio: bontà, famiglia, felicità, allegria, voglia di stare insieme e condividere le piccole cose, questo è il segreto della notte di Natale che si avvicina. La notte Santa tra il 24 e il 25 dicembre ci porterà una speranza. Mai smettere di sognare, di predisporci a cose belle. Di credere che qualcosa di meraviglioso possa accadere. Siamo diventati disillusi, abbiamo perso un po' di quella spensieratezza che hanno i bambini. Il nostro Bambin Gesù, porta con sé un messaggio di speranza e di rinascita che ci permetterà di sognare ancora.

Incamminiamoci insieme a Giuseppe e Maria per le strade di Villa Grande, andiamo, annunciamo la nascita del Messia e apriamo i nostri cuori alla speranza e alla gioia di vivere, insieme ai piccoli pastorelli e agli angioletti. 

Condividi su:
invera panico

Seguici su Facebook