Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Il Ferragosto è un appuntamento fisso, ma sappiamo quali sono le sue origini?

Origini e usanze del Ferragosto

| di Antonietta Pellegrini
| Categoria: Tradizioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

"Nella Roma deserta di un Ferragosto qualunque..." è questo l 'inizio del film Il Sorpasso, pietra miliare del cinema italiano, diretto da Dino Risi, che si incentra su un' usanza del tutto italiana per celebrare la metà di Agosto e iniziare a salutare l' estate.

Il Ferragosto è un appuntamento fisso, ma sappiamo quali sono le sue origini?
Il suo nome deriva dalla locuzione latina Feriae Augusti, frutto delle decisioni dell'imperatore nel 18 dC, al fine di dare il riposo adeguato ai lavoratori, in concomitanza con le altre feste presenti durante questo mese; inoltre i lavoratori erano dispensati da ogni mansione per assistere all'organizzazione di corse di cavalli e altre manifestazioni.
Questo tipo di festa, inoltre, diventa talmente importante da ricoprire un ruolo fondamentale nel Rinascimento, anche grazie all' obbligatorietà sancita dallo Stato Pontificio.

Molte sono le famiglie che in questi giorni hanno raggiunto luoghi di vacanza, allontanandosi dalla città, dal proprio lavoro e dalla frenetica vita quotidiana, per cercare di recuperare le forze, e molte sono quelle che si apprestano a farlo; questa tradizione di massa nasce proprio durante il Ventennio Fascista.

In questo periodo furono, infatti, istituiti degli sconti sui prezzi dei treni per i lavoratori e le classi meno abbienti, così da dar loro la possibilità di effettuare una gita fuori porta.
Il 15 Agosto, così, diviene pretesto per uscire, trovare la propria meta al mare, in montagna, o per raggiungere una città d'arte che da lungo tempo si sognava di visitare.
La domanda fatidica dell' Estate è proprio: che farai a Ferragosto? Poiché l' ottica è quella di evadere, almeno per un giorno, dalla routine.

La festa ha origini pagane e anche nel territorio abruzzese non mancano le celebrazioni, in particolare il Palio delle Pupe, a Cappelle sul Tavo.
Le pupe, ovvero fantocci di cartapesta sono accompagnate da luci, colori, musica e giochi pirotecnici. Alla fine della festa la contrada più bella vince la competizione e il paese si addobba a festa.

Oggi, con l' intervento del capitalismo, alcuni centri commerciali rimarranno aperti, ma molte sono le proteste in tal senso e alcuni imprenditori hanno dichiarato di chiudere non solo per il giorno festivo, ma per migliorare la qualità di vita dei propri dipendenti, i quali hanno diritto di riposarsi come tutti.

Un ultimo scorcio estivo, dunque, prima di riprendere i maglioni autunnali e vedere le foglie ingiallire e cadere.

Antonietta Pellegrini

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK