Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

QUALCOSA NON QUADRA . COME MAI MIGLIAIA E MIGLIAIA DI EURO PER FESTARELLE E NON 25000 EURO PER UNA STRADA CHE ANNOVERA TRE INCIDENTI MORTALI ?

SE C'E' QUALCOSA DI PROFONDAMENTE ILLOGICO IN CERTE DECISIONI ALLORA CI SI CHIEDE : PERCHE' ? QUAL'E' LA RAGIONE ?

| di PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

LE SCELTE ECONOMICHE DI SINDACO E ASSESSORI: FESTE SÌ, STRADE NO.

Chi può dire con chiarezza che le spese crescenti per le manifestazioni estive creano più ricchezza per commercio e turismo cittadino? Nessuno. Perché, al di là delle esultanze campate in aria di assessori e sindaco, non ci sono numeri e dati reali. Così, ogni loro convinzione appare vera. Magari le Associazioni del commercio, del turismo e degli artigiani potrebbero dire se c’è stato un incremento nelle ultime stagioni estive di entrate e di successi turistico-commerciali, almeno pari alle spese che sono centinaia di migliaia di euro. Sarebbe infatti già qualcosa pareggiare i conti che poi i cittadini con la fiscalità generale - dalle bollette, alle tariffe, alle multe - dovranno riversare nelle casse Municipali per pagare il divertimento.

Sindaco e assessori ripetono che bisogna spendere e spandere a debito, è una loro idea ed una loro responsabilità. Ma da qui a voler far credere che le risorse ci sono solo per le cose che piacciano a loro e non per altro, è paradossale.

Stando alla decisione del sindaco e della giunta da oggi, primo agosto, scatta la CHIUSURA di PASSO LA CIVITA, la STRADA RURALE che i residenti e gli agricoltori hanno chiesto da tempo di sistemare perché pericolosa e teatro di tre incidenti mortali. Una tempestiva messa in sicurezza avrebbe di certo evitato le tragedie.

Il costo per sistemare la via, così come elaborato dai cittadini, è di 25 mila euro. I firmatari si sono di recente rivolti al Comune trovando l’assoluta intransigenza di un assessore e il diniego del sindaco.

Io presi posizione a favore dei firmatari ma non ottenni risposta positiva né io, né loro. Il motivo? L’assessore e con lei il primo cittadino hanno detto che 25 mila euro sono troppi. I soldi non ci sono, salvo poi togliere 30 mila euro destinati alla manutenzione delle strade con una repentina variazione al bilancio presentata nello scorso consiglio comunale.

Da oggi la strada è chiusa. Quindi feste Sì, strada No. Sindaco e assessori con tutto il lavoro che svolgono devono pur potersi godere lo spettacolo. Peggio per chi la strada la troverà sbarrata.

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
#Ortona #festeSIstradeNO #ChiusaPassoCivita

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Nessuna descrizione della foto disponibile.

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK