Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

LA SPECIALITA' DI QUESTA AMMINISTRAZIONE E' CREARE IL PROBLEMA PER POI PRENDERSI IL MERITO DI RISOLVERLO

LA SCALA DEGLI ERRORI CON GRANDE ESBORSO DI DENARO PAGATO DAI CITTADINI

Condividi su:

LA SCALA DEGLI ERRORI: CREARE IL PROBLEMA PER POI PRENDERSI IL MERITO DI AVERLO RISOLTO.

Prendiamo i lavori eseguiti nella RISERVA NATURALE DEI RIPARI DI GIOBBE, lavori di accesso al mare che, stando alla concessione data, dovevano essere pagati e realizzati dal privato e non dal Comune, che tra l’altro ha speso con la Regione una cifra enorme (375 mila euro) per una struttura che immediatamente ha mostrato i segni evidenti di un pericoloso degrado. Danni da dover richiedere una ristrutturazione straordinaria.
Molti ricorderanno - in seguito ad un mio sopralluogo e alle indicazioni dei cittadini - che presentai osservazioni e richieste di chiarimenti su un lavoro costoso, fatto male e che non spettava al Comune pagare. Alla fine la “SCALA ACCIDENTATA” mai inaugurata dal sindaco e dal Comune - perché coscienti di un opera mal realizzata - è costata ancora di più per i nuovi lavori.
Come se non bastasse l’assessore ai lavori pubblici si è prodigata con foto e autoelogi per aver risolto un problema che la stessa amministrazione aveva creato. Senza dire i costi, gli errori e il perché il Comune non ha obbligato come doveva, per accordi e concessioni accordate, a far pagare al privato gli accessi e la scala. Tutto si traduce in uno SPERPERO DI DENARO a danno di Ortona sempre più indebitata ed impoverita.

PEPPIMO POLIDORI CONSIGLIERE DI COMUNALE ORTONA


#Ortona #RiservaRipariDiGiobbe #ScalaAccidentata #Sperperi

Potrebbe essere un'immagine raffigurante testo

Condividi su:

Seguici su Facebook