Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

ORTONA SOPRAFFATTA DAI DEBITI E DALLA CRISI ECONOMICA

IL BILANCIO PRESENTATO DAL SINDACO E' LA CERTIFICAZIONE DELLA SUA INDEGUATEZZA

| di PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

IL BILANCIO CHE NON VA. ORTONA FATICA A DECOLLARE SOPRAFFATTA DA DEBITI E CRISI ECONOMICA.

Ci sono cittadini che hanno a cuore le finanze di Ortona, hanno ascoltato il Consiglio comunale sul bilancio e mi chiedono che senso ha la politica economica messa in piedi dal sindaco, dai suoi assessori e dalla maggioranza. Parliamo di milioni di perdite, di tasse di milioni di euro che il Comune, con i suoi piani artificiosi, alla fine della fiera farà pagare ai cittadini.
Considerato che con il perdurare della crisi pandemica molte piccole imprese di Ortona non riescono nemmeno a far fronte al pagamento delle bollette. Però, sindaco e assessori caricano sulle spalle degli ortonesi entrate tributarie per € 13.768.856,65 ben sapendo che finora non sono riusciti ad avere il pagamento di crediti per la cifra di € 13.636.314,67. Basterebbero questi due cifre per dire che tipo di finanza e di bilancio ha in mente il sindaco e la sua amministrazione. Sostanzialmente quello dei debiti che vanno sempre più ad espandersi nel lungo periodo. Tant’è che i cittadini in sofferenza economica si moltiplicano.

Il Comune ha una capacità di riscossione minore del 47% nonostante si serva di ben tre società: Soget, Andreani, Kibernetes.
C’è da chiedersi perché i cittadini non riescono a pagare e perché il Comune spende e spande a debito?
La risposta è semplice perché Ortona è in una situazione di stallo. Una città paralizzata, in preda a piccoli e grandi potentati che hanno bloccato l’economia locale. Questa la realtà che ogni cittadino con un po’ di buon senso e facendo qualche riflessione e conto può dedurre.

A chi chiede qualche dato in più sulla realtà di Ortona, ci sono cifre che passano inosservate per evitare di perturbare il sindaco ed i suoi assessori che festeggiano, addirittura si complimentano tra loro.
Ecco, ad esempio, due numeri che immortalano il deficit della finanza locale. A pagina 34 del bilancio, che tutti possono consultare, c’è il dato allarmante di un disavanzo di - 3.775.848,54€, ossia perdite pesanti.
Non solo, c’è anche un altro dato di cui nessuno parla: il fondo rischi contenzioso durante il 2020 è di € 3.722.8051,26. Oltre 3 milioni e mezzo di soldi comunali sono stati accantonati per pagare i contenziosi. D’altronde c’è il tema caldissimo - che sindaco e molti altri evitano di toccare - quello dei DEBITI FUORI BILANCIO per i lavoratori con contratti di collaborazione coordinata e continuativa.
Il Comune si è costituito in ritardo davanti al Giudice - chissà perché poi questi ritardi - vanificando le già poche chances difensive. Nel frattempo sono arrivate anche le altre 4 sentenze a favore di altrettanti ex lavoratori comunali. Il fondo contenzioso per queste controversie è di €360.000. Ma già si sa che la somma è drammaticamente insufficiente dovrà essere quantomeno triplicata. Quindi, gli errori di pochi tra amministratori e funzionari municipali, verrà pagato dalla generalità degli ignari cittadini. A meno che non intervenga la Corte dei Conti.

In conclusione, sindaco e assessori potrebbero spiegare pubblicamente - anzi, sarebbero tenuti a farlo - cifre e prospettive economiche di Ortona, soprattutto in merito a DEBITI, CRISI e RESPONSABILITÀ .

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA

ORTONA

BILANCIO

DEFICIT

DEBGITI FUORI BILSNACIO
#Ortona #Bilancio #Deficit #DebitiFuoriBilancio #Responsabilità

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK