Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

E' finita la telenovela brasiliana

L'editoriale politico di Amerigo Gizzi.

Condividi su:

Finalmente e' finita la telenovela Brasiliana interpretata e diretta dal Sindaco D'Ottavio.Dopo cinque mesi faticosissimi di lotte intestine e senza esclusione di colpi il Sindaco comunica la soluzione, si fa per dire, della crisi. E' una soluzione appiccicaticcia che secondo noi certifica senza ombra di dubbio che ormai la maggioranza e' roba che fu e che quindi a breve, massimo un anno si tornera' al voto. Gia' c'e' molto fermento in giro e il toto sindaco gia' impazza. Il sindaco D'Ottavio, secondo noi ha gettato la spugna e si e' arreso senza condizioni, egli ha gestito malissimo la crisi, l'ha fatta degenerare ed alla fine gli e' scoppiata in mano lasciando morti e feriti. Ella, sig. sindaco, lo dico con tutto il dovuto rispetto, ha mostrato tutta la sua inadeguatezza a ricoprire questo ruolo e l'epilogo della crisi sta li' a dimostrarlo. Ora lei non puo' fare altrimenti, di fronte ai cittadini ha sancito che la maggioranza non c'e' piu', e' rimasto solo il PD e forse l'UDC a farle da stampella, puo' essere anche sufficente per tirare a campare ma sarebbe disonesto se lo facesse. Lei e' il sindaco di una coalizione , con un programma e con dei partiti e per questo ha ricevuto il mandato dai cittadini. Ora lei vorrebbe governare disattendendo il mandato ricevuto dagli elettori? Le rammento che la prima regola della democrazia e' rispettare e tenere fede a quanto proposto ai cittadini e con quale coalizione attuarla.

Bene, la sua coalizione si e' liquefatta come neve al sole e quindi l'onesta' vorrebbe che lei rimettesse il mandato in mano ai cittadini che sono i soli titolati a riconfermarle la fiducia e con quale coalizione. Sig. Sindaco, pur con la morte nel cuore, devo dirle che l'epilogo e' stato devastante, in questi cinque mesi, un'eternita' difficile da eguagliare, lei ha annaspato, non ne ha azzeccata una, ed ha finito per perdere la pur debole leadership che aveva dimostrato di avere. Lei e' stato attaccato in primis dal suo partito e poi da tutta la coalizione , in questo e' una delle poche volte che la maggioranza ha mostrato compattezza assoluta. Le rimane, sig. Sindaco, secondo noi, un'unica mossa da attuare e che potrebbe ridarle una parvenza di considerazione , l'unica arma che ha e' quella delle dimissioni. Si presenti ai cittadini, dica la situazione reale di difficolta' oggettiva in cui versa e che non e' piu' disposto a disattendere il mandato ricevuto. Se i partiti della coalizione si mettono in fila bene, altrimenti passa la parola al popolo. Non ho dubbi che non lo fara'ma questa e' l'unica via d'uscita che ha per salvare noi poveri cittadini dallo sfascio .

PS. Diamo il benvenuto alla nuova Assessora Consuelo Mangifesta con deleghe allo sport, alle politiche giovanili, ed agli eventi. Pensiamo che possa fare ben poco in questa situazione catastrofica nonostante sia accompagnata da un palmares di tutto rilievo. Un consiglio ed una preghiera sig.ra Assessora, blocchi lo sperpero di denaro pubblico che si sta perpetrando per la zollatura sintetica del manto erboso dello stadio, circa 500000 euro, una enormita' in questo momento di crisi nera per le famiglie Ortonesi. Ci sono opere sportive alternative che possono davvero servire. Blocchi i capricci di qualcuno che vuole dilapidare una fortuna per un'opera che non serve a nessuno, di questi tempi e' una vergogna assoluta. Se fara' questo la cittadinanza le sara' grata e lei si accreditera' ed avra' il nostro plauso incondizionato. Contiamo, se lei vorra', Assessora d'incontrarla presto.

Amici carissimi alla prossima

Condividi su:

Seguici su Facebook