Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

GLI ORTONESI COSTRETTI A RECARSI A FRANCAVILLA , LANCIANO O CHIETI PER VACCINARSI

ECCO QUESTA È UNA COSA CHE FA IMBESTIALIRE I CITTADINI , E POI QUALCUNO , FORTUNATAMENTE POCHI , DICE CHE SI AMMINISTRA BENE

| di Amerigo Gizzi
| Categoria: Politica commenti ed opinioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

È un dato di fatto che tranne che per alcuni giorni , i nostri concittadini sono stati costretti a recarsi in altre città, Francavilla , Lanciano o Chieti per ricevere l’agognato vaccino che probabilmente rappresenta l’unica salvezza certa per questa terribile pandemia .

Non stiamo parlando di un Paesino con poche anime , Ortona è una cittadina di circa 25000 abitanti , e costringere l’intera comunità a migrare in Città meno ostili verso le vaccinazioni è una ennesima umiliazione nonché un disagio non indifferente per tutti noi , e considerando anche che ci servono anche i richiami il danno per i nostri residenti si aggrava ulteriormente.

Qualcuno dice che non ci sono locali idonei ma è una scusa meschina per mascherare qualsiasi incapacità di programmazione e di allestimento possibile e doveroso da parte di chi ci amministra , o meglio fa finta di farlo , infatti per convincere i Cittadini e anche se stessa , perché neanche loro ci credono, postano un giorno sì e l’altro pure realizzazioni ridicole e di poco conto che solo a leggerle fanno un solletico ed anzi inaspriscono ancora di più gli animi di chi poi è costretto a fare l’emigrante per vaccinarsi .

Ortona risulta fra i pochi Porti dell’Adriatico come Hub Nazionale , dovrebbe avere un Ospedale degno di questo nome visto il traffico merci che il nostro Porto sviluppa ed invece non è nemmeno capace di mettere ed attrezzare dei locali idonei per fare Vaccinazioni .

Come sapete e come avete constatato è un periodo che scrivo poco e pur avendo motivi da vendere cerco di non alimentare polemiche perché ci troviamo in un periodo veramente terribile ed addirittura cruciale per la nostra stessa vita ma questa volta la MANCANZA è GRAVISSIMA perché costringere un’intera popolazione di 25000 abitanti a migrare , quando bastava solo un po’ di buon senso e piccola applicazione per evitare tutto questo disagio .

Non interessarsi dei propri Cittadini e dir loro "arrangiatevi" è di una inaudita gravità e mancanza di rispetto per il Popolo che si è chiamati a rappresentare .

Non mi soffermo sui pettegolezzi su chi è riuscito a vaccinarsi prima di altri senza averne diritto magari non si sa come  o comunque con sotterfugi perché appunto si tratta di pettegolezzi e quindi non c’è motivo di sposarli  ed anzi me ne tengo ben alla larga , ma se ne fanno  talmente tanti che davvero fossero vere ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli , ma di fronte a questa TERRIBILE INEFFICIENZA , mancanza di un centro idoneo a vaccinarsi , bisogna gridare alto e forte il nostro sdegno per la GRANDE INCAPACITÀ , e menefreghismo aggiungo io , di chi pretende di Amministrarci ed addirittura si bea o cerca di farlo per fortuna con scarsissimi risultati per inezie che fanno SOLO PIANGERE chi li legge e soprattutto chi  li subisce .

Chi non ha saputo ALLESTIRE uno straccio di centro vaccinazioni nel proprio Paese dovrebbe cospargersi il capo di cenere ma sono sicuro che nessuno lo farà ed anzi presumo che addirittura , paradossalmente , cercherà di addossarne la colpa a chi non Amministra e magari ai Cittadini stessi , ormai non c’è da meravigliarsi più di nulla .

AMERIGO GIZZI

Amerigo Gizzi

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK