Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Unità da diporto affonda con 6 cittadini olandesi a bordo, tutti salvi

Intervento del Numero Blu Emergenza in Mare 1530

Redazione
Condividi su:
Redazione

Nel pomeriggio di ieri 04 agosto 2015 alle ore 14.15 circa, la Capitaneria di porto di Ortona, allertata da una chiamata al Numero Blu di emergenza in mare 1530, è tempestivamente intervenuta per soccorrere e prestare assistenza nei pressi della spiaggia del comune di San Vito Chietino, nei pressi del trabocco “del turchino”, un gruppo di 11 turisti olandesi, appartenenti a tre famiglie, di cui 5 bambini di età compresa tra i 10 e i 13 anni e 4 donne, finiti in mare a seguito dell’affondamento di un natante da diporto preso a noleggio presso la marina di Ortona.

I turisti, partiti nel primo pomeriggio con due natanti da diporto, si erano appostati a poca distanza dalla costa di San Vito marina dove si apprestavano ad effettuare tuffi dalla zona poppiera dell’imbarcazione. Tale modalità su una delle due barche ha causato un anomalo ed imprevisto imbarco di acqua fino all’affondamento verticale. Fortunatamente l’altra imbarcazione presente nei pressi è riuscita a recuperare parte dei naufraghi, mentre le quattro donne, alcune delle quali gettatesi in acqua per prestare assistenza, hanno raggiunto la riva a nuoto dove hanno ricevuto l'assistenza della Guardia Costiera di Ortona. 

Nel frattempo giungeva la motovedetta CP 885 che ha individuato il mezzo affondato e l‘unità soccorrente. Tutti i presenti sono stati invitati presso la sede della Capitaneria di porto per sincerarsi della loro incolumità e per ricostruire la vicenda.

Condividi su:
Redazione

Seguici su Facebook