Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Yokohama : chiusura stabilimento Ortona

Luigi Polidoro : “ comportamento aziendale che non esito a definire scorretto "

Condividi su:

Da cittadino ed amministratore voglio comunicare il mio massimo sostegno ai dipendenti, in buona parte miei ex allievi ed amici, dell’azienda Yokohama che inaspettatamente ha chiuso i battenti. A fronte di un comportamento aziendale che non esito a definire scorretto ho constatato la composta fermezza delle rappresentanze aziendali e dell’Amministrazione Comunale nel cercare una soluzione tesa alla salvaguardia dei livelli occupazionali e di uno stabilimento fortemente radicato nel territorio con i suoi cinquant’anni di attività ed un background tecnologico di tutto rispetto.
Solo pochi mesi fa avevo presentato una proposta di delibera in consiglio che conferiva la cittadinanza onoraria all’ing. Lorenzo Bazzurro che si adoperò per posizionare proprio ad Ortona l’installazione di questa azienda e la diresse efficacemente e con attenzione verso le maestranze ed il territorio, fino al pensionamento. Delibera unanimemente sostenta dall’assise.
Con l'auspicio che in questa difficile fase si possa trovare un unico canale di intervento per portare la questione su un tavolo nazionale al fine di avere reali e concreti mezzi per non ridurre tutto a momenti di visibilità personali che nulla portano alla causa dei lavoratori. Confido che la politica anche in questa difficile fase abbia lo stesso concorde orientamento e che nel periodo in cui saranno attivati i dovuti ammortizzatori sociali vengano elaborate strategie di riapertura dello stabilimento anche alla luce delle prospettive di sviluppo del bacino ortonese legate alla ZES ed agli strumenti di supporto economico pubblici scaturiti dalla pandemia.

C.s. Luigi Polidoro

Condividi su:

Seguici su Facebook