Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Un nuovo pivot per la Tombesi: Youssef Hachimi Zeggani

Il ventitreenne ispano-marocchino arriva dall'Ecocity Genzano. Era andato a segno proprio contro la Tombesi nella gara di due settimane fa. Saluta invece Ortona lo spagnolo Daniel Vega.

Condividi su:

Quasi allo scadere della finestra di mercato, la Tombesi piazza un colpo importante per il prosieguo della sua stagione. A fronte delle difficoltà mostrate in zona gol nelle prime tre partite del campionato, la società gialloverde ha infatti deciso di acquisire un nuovo pivot, preso dallo stesso girone di A2 degli abruzzesi e già visto a Ortona non più tardi di due settimane fa. Youssef Hachimi Zeggani, classe 1998, fu l'autore del primo dei due gol con cui l'Ecocity Genzano si impose a Ortona nella terza giornata di campionato. Lo spagnolo, di origine marocchina, è pronto ad aiutare la Tombesi in zona gol:

«Sono molto contento di arrivare ad Ortona. Sono qui perché tanti amici e colleghi mi hanno parlato bene di questa società e della città: dal mio ex compagno all'Ecocity, Mati Lara, fino ai miei nuovi compagni, Raul Villaverde, Daniel Chávez e Joao Bonato. Con loro, sono sicuro che mi troverò bene e potremo fare grandi cose. Ho già affrontato la Tombesi da avversario e mi ha fatto un'ottima impressione, perché è una squadra che non ha paura di giocare, di tenere palla, di proporre un gioco offensivo. In più, mi ha dato l'impressione di essere una squadra molto unita, in cui credo sarà facile per me inserirmi. Spero di poter contribuire innanzitutto con tanto lavoro, poi con i gol, che sono l'elemento su cui si basa il mio gioco. Segnare è importante ma ancor di più lo è vincere, e per farlo occorre l'impegno di tutti e il lavoro dell'intera squadra. Per quanto riguarda gli obiettivi, il principale è quello di raggiungere il prima possibile la salvezza, cosa non facile in un girone così duro. Poi, se dovessimo trovarci in posizioni di classifica più alte tanto meglio, ma per il momento dobbiamo dare il massimo per fare più punti possibili, partita dopo partita».

La Tombesi saluta invece Daniel Vega: al laterale-pivot spagnolo vanno i ringraziamenti per l'impegno profuso in questi due mesi e i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera.

Condividi su:

Seguici su Facebook