Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Un pareggio che va molto stretto al Victoria Cross Ortona

1-1 con il Vacri nonostante l'ottima prova

| di Giampiero Misci
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Victoria Cross Ortona 1
Vacri 1
Domenico Doghieri Andrea Pacaccio Lorenzo  Di Muzio Mouhamed Gueye Nicola Scarinci Marco Profeta Juan Manuel Ponce Dario Valerio ( 65° Matias Ponce  ) Flamur Hamza Cantoli Nicola Tiziano De Luca ( 55° Giacomo Reati ).
 
Davanti ad un folto pubblico presente sugli spalti, tra gli altri i Sindaci delle rispettive città in campo, Leo Castiglione e Piergiuseppe Mammarella, è andata in scena una bella gara con il risultato di parità che, per quello che si è visto, va molto stretto ai ragazzi ortonesi.
Il Victoria Cross parte subito forte e all'ottavo un bolide da fuori area di Di Muzio va alto di poco.
Al 27° è la volta di Valerio (  ottimo l'esordio da titolare del 2000 ) che di sinistro da fuori area indirizza la palla al sette e  solo un miracolo del portiere gli nega la gioia del gol.
Sul corner seguente Hamza, a colpo sicuro, si vede respingere il tiro da un difensore sulla linea di porta.
E quando il goal sembra maturo, al 35°, uno svarione della difesa concede all'attaccante del Vacri di involarsi da solo e battere a tu per tu l'incolpevole Doghieri.
Il Victoria Cross non ci sta e reagisce subito trovando il pareggio, in mischia da un calcio d'angolo, con il centrale Scarinci.
Poco prima della fine del primo tempo, Hamza si libera di un avversario e serve un " cioccolatino " a De Luca che, con il suo piede mancino, si fa murare dal difensore con una disperata scivolata.
Il canovaccio del secondo tempo non cambia, ci prova subito Juan Manuel Ponce ma il tiro va fuori di poco.
Poi è la volta di Hamza,  ben servito da Cantoli, ma il portiere respinge.
Al 70° fuga sulla fascia dell'imprendibile Di Muzio che apparecchia per Juan Manuel Ponce ma la palla non ne vuole sapere di entrare.
Con il passare del tempo la stanchezza si fa sentire e,  seppur il pallino rimane sempre in mano ai ragazzi di Mister Palmieri, non accadono più occasioni degne di nota.
Nulla da rimproverare ai ragazzi che, come sempre, hanno dato tutto, hanno proposto un bel calcio che il pubblico presente ha apprezzato molto.
Sono mancati solo i tre punti ma la strada tracciata è quella giusta.
Ora la testa va a domenica prossima, si va sull'ostico campo di  Mozzagrogna per affrontare il Tre Ville.

Giampiero Misci

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK