Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Lega Navale sezione di Ortona - Comune di Ortona - Donn’è e - Benessere Condiviso - insieme per le attività sportive legate al mare per donne e over 65 : programma “Sport e Integrazione“

Polidoro Luigi - consigliere allo sport della Lega Navale e Amministratore Cittadino - “Il progetto nasce con l’intento di abbattere le barriere economiche di accesso allo sport che con la pandemia si sono inasprite "

| Categoria: Attualità
STAMPA

Nella scorsa settimana la Lega Navale sezione di Ortona, presieduta da Eugenio Rapino, in partenariato con il Comune di Ortona, Settore Affari generali e Servizi alla persona, l’associazione Donn’è, e l’ASD/SSD “Benessere Condiviso”, hanno avanzato una interessante proposta alla ”Sport e Salute”S.p.A .. Tale proposta si inserisce nell’ambito del programma “Sport e Integrazione” nato dall’accordo tra Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e il Sottosegretariato allo Sport.
Il progetto, approvato dalla Giunta del Sindaco Leo Castiglione e rispondente al bando “SPORT PER TUTTI – Quartieri” è dedicato a sostenere l’associazionismo sportivo di base e la promozione di presidi sportivi in aree e quartieri poco attrezzati.

L’iniziativa, che prevede un plafond vicino ai centomila euro, è finalizzata a facilitare le attività sportive legate al mare prendendo in particolare considerazione donne e utenti over 65.
 

Il prof. Polidoro Luigi, consigliere allo sport della Lega Navale e Amministratore Cittadino che ha coordinato la stesura del documento ha dichiarato: “Il progetto nasce con l’intento di abbattere le barriere economiche di accesso allo sport che con la pandemia si sono inasprite”.

Infatti le attività programmate, che coinvolgono sinergicamente oltre al sistema sportivo, l’ente locale ed il Terzo settore, saranno fruibili dagli utenti gratuitamente e con una serie di servizi a loro supporto (trasporti, noleggi di dispositivi speciali, ecc..). Particolare considerazione è stata data all’inclusività con specifiche azioni dedicate agli utenti in condizione di svantaggio fisico.
 

Le attività programmate sono state strutturate ed elaborate in perfetta sincronia dalla segreteria della Lega Navale e dall’Ufficio Comunale(Servizio Politiche Sociali e della Casa, Attività Culturali Educative e Tempo Libero) e dovrebbero avere avvio a settembre, precedute da una adeguata pubblicizzazione.
 

Sarà questa l’occasione per dare al settore sportivo un buon impulso di rilancio dopo mesi di sofferenza, sarà altresì esempio di buone prassi e cooperazione tra enti e partner che certamente contribuirà a migliorare le condizioni di salute e benessere degli individui interessati.

c.s.

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK