Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

DI NARDO: "ATTACCO DELLA MAGGIORANZA SU OSPEDALE E' DISPERAZIONE PER CITTA' ISOLATA"

Di Nardo Capogruppo al Comune di Ortona per Fratelli d'Italia, Lega, Libertà e Bene Comune per Ortona :"Appare desolante e patetica l'operazione compiuta dai capigruppo di maggioranza al Comune di Ortona "

| Categoria: Attualità
STAMPA

"Appare desolante e patetica l'operazione compiuta dai capigruppo di maggioranza al Comune di Ortona, i quali, attraverso un comunicato stampa, hanno tentato di strumentalizzare una notizia riguardante il personale dell'ospedale di Ortona, con il solo obiettivo di addossarne la responsabilità politica a me ed al collega Polidori".

 

"Dalle prime verifiche mi risulta che il caso in questione non sia frutto della decisione dei vertici Asl, ma unicamente della scelta della Responsabile dell'area distrettuale, il cui operato appare da tempo diretto a favorire il distretto di Francavilla – mette in luce Di Nardo – ma ciò non fa che certificare il fallimento della cosiddetta politica civica perseguita dall'amministrazione Castiglione, che attraverso questo sconclusionato attacco lancia un grido di disperazione, dettato dallo stato di isolamento in cui versa la città, dovuto in buona parte all'incapacità dei membri della giunta di costruire dialogo e confronto politico con i rappresentanti degli altri organi istituzionali".

 

L'esponente del centrodestra ortonese tiene a ricordare come la Regione Abruzzo abbia investito "oltre un milione di euro, sull'ospedale di Ortona, per l'adeguamento della normativa antincendio, le cui carenze mettevano a rischio la struttura e l'agibilità della stessa" e sottolinea come "la stessa Regione, a guida centrodestra, abbia dato vita al piano di riordino e riassetto della rete ospedaliera regionale, grazie al quale Ortona è tornata ad essere Ospedale di Base e non più Stabilimento di Chieti". Al riguardo, però, Di Nardo rimarca come "Ortona non sia presente all'interno del Comitato ristretto dei Sindaci" e si chiede "cosa abbiano fatto fino ad oggi sindaco e maggioranza per riportare Ortona ai livelli che merita".

 

Il capogruppo di opposizione mette poi in rilievo che, "nonostante ci troviamo nel pieno di un'emergenza pandemica mondiale, che sta ponendo ogni struttura sanitaria sotto pressione e sta creando difficoltà di ogni genere, fortunatamente all'interno del centrodestra è in atto un confronto quotidiano e anche sul problema del personale ad Ortona sono già stati interessati sia i vertici politici regionali che quelli dell'azienda sanitaria, per fare piena luce su quanto accaduto, che da una prima analisi non appare riconducibile a scelte della governance sanitaria".

 

Di Nardo rinnova dunque "piena fiducia nell'operato dell'Azienda Sanitaria e della Regione Abruzzo, che a differenza del nostro Comune è in buone mani, nonostante i puerili tentativi di questa maggioranza di lasciare intendere il contrario". In conclusione, dopo aver precisato che "noi lavoriamo in silenzio, senza proclami e diamo le notizie ai cittadini solo dopo avere fatto il nostro dovere, perché la politica è senso civico", Di Nardo invita gli esponenti della giunta "a rassegnare le dimissioni, liberando una volta per tutte la città dalla loro totale inadeguatezza ed incapacità".

 

Angelo Di Nardo - Capogruppo al Comune di Ortona per Fratelli d'Italia, Lega, Libertà e Bene Comune per Ortona

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK