Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

I progetti dell’Istituto Nazionale Tostiano per il 2021

Istituto Nazionale Tostiano: le attività per il 2021 - un bilancio più che positivo per il 2020

| Categoria: Attualità
STAMPA

L’Istituto Nazionale Tostiano presenta le attività in programma per il 2021 e stila un bilancio più che positivo dell'anno appena trascorso. Le oltre 5 mila visualizzazioni dei concerti, della visita al museo e della mostra degli spartiti, trasmessi tra ottobre e dicembre 2020 attraverso il nuovo canale YouTube, hanno confermato la qualità del lavoro svolto dal direttore artistico Maurizio Torelli. «L’anno che si è concluso è stato decisamente particolare, la pandemia e le restrizioni anti Covid non ci hanno permesso di svolgere la nostra programmazione concertistica nel modo consueto, in presenza e con il pubblico» - commenta Torelli - «la scelta di utilizzare uno strumento per noi nuovo, e di entrare nelle case attraverso il web, è stata molto apprezzata dagli utenti che ci seguono. Adesso guardiamo al futuro, sperando che la situazione migliori, noi intanto siamo già a lavoro per offrire al pubblico i nostri nuovi contenuti».
Per questo nuovo anno, l’Istituto Nazionale Tostiano vanta due importanti collaborazioni. La prima, relativa all’uscita del libro dal titolo “Nuovi canti della Terra d’Abruzzo” a cura di Domenico Di Virgilio e Luigi Di Tullio, edito da Squilibri. Nello specifico si tratta di un progetto ministeriale a cui l’Istituto ha partecipato fornendo immagini, foto e testimonianze legate alla Maggiolata di Ortona, con una raccolta di canti popolari abruzzesi per coro, rielaborati da vari compositori. La seconda collaborazione prevede la pubblicazione del cd “Song from far away” della Illiria records. Il giovane baritono in carriera Vittorio Prato, insieme al pianista Vincenzo Scalera, ha inciso ben 20 songs di Francesco Paolo Tosti. Come allegato al Cd è stato realizzato anche un libro, con immagini e notizie. Per completare il book e scegliere le immagini e le foto, Prato ha fatto visita all’Istituto Tostiano, rimanendone favorevolmente colpito.


Per quanto riguarda la parte concertistica, giovedì 11 marzo si terrà “St John’s Charity Musical Livestream – Romanzas by sir. Francesco Paolo Tosti”. Un programma in live streaming di arie e romanze di Tosti, che fu membro del Royal College of Music e della Royal Accademy, e che fu, anche, maestro di canto della regina Margherita di Savoia, della regina Vittoria e del principe di Galles, in seguito re Edoardo VII, che lo nominò cavaliere nel 1906. Il costo del biglietto è di 10 sterline e la raccolta fondi dell'evento andrà a sostenere varie iniziative della London St John Priory e del St John of Jerusalem Eye Hospital. Una serata memorabile con un'esibizione musicale unica di un quartetto di cantanti del coro di St. Paul's, Knightsbridge, realizzato nella chiesa del Priorato di Clerkenwell. Per seguire l'evento:


https://www.eventbrite.co.uk/e/charity-musical-evening-romanzas-by-sir-francesco-paolo-tosti-tickets-136014616379?aff=ebdssbonlinesearch

«Queste sono le nostre prime iniziative per il nuovo anno, ne seguiranno altre. Inoltre proseguiamo con il nostro corso di canto, in collaborazione con il Conservatorio di Teramo. In totale abbiamo sette studenti, tre per il corso triennale e quattro per il corso magistrale provenienti dalle più prestigiose università cinesi. A marzo, infine, grazie al progetto Erasmus, ospiteremo per tutto il semestre una studentessa proveniente dall’Accademia musicale di Stato di Sofia» - conclude il maestro Torelli.

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK