Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

ASTRO&FISICA IN ZOOART - Il cannocchiale di Galileo è ancora una volta la finestra sul mondo che vorremmo!

Lunedì 10 agosto ore 21.30 a Zooart Ortona una “serata divulgativa” con i neodiplomati del liceo scientifico A.Volta - “ la scienza non è lontana dalle nostre vite “

| di Paolo Di Deo
| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Lunedì 10 agosto alle ore 21.30 a Zooart Ortona una “serata divulgativa” per parlare di “scienza in senso esteso “ .

Una “ serata” organizzata da Paola Finizio e Lorenzo di Sante , docenti del liceo scientifico A.Volta , durante la quale i ragazzi neodiplomati potranno “esprimere il proprio lavoro” , ma “ anche l’occasione per far partire una sorta di “salotto a tema scientifico”, un evento live in cui persone che hanno un sincero interesse verso alcuni argomenti a carattere scientifico, possano discutere di questi - sottolineno gli organizzatori - ma non necessariamente trovarne la soluzione. con altre persone per soddisfare e alimentare la loro curiosità “

L’idea è nata dalla collaborazione con Marco Bellomo, un ex studente del liceo scientifico di Ortona , con un duplice scopo: “ il più importante è quello di dare la possibilità ai ragazzi di esporre il lavoro fatto durante il periodo di didattica a distanza in vista dell’esame di stato, che è stata un’esperienza del tutto nuova per modalità e svolgimento; il secondo, ma non meno importante, è quello di mettere a disposizione di tutti tali lavori e tali conoscenze, con la speranza di suscitare un minimo di interesse e curiosità nella comunità studentesca liceale nei confronti delle discipline scientifiche. – precisano gli organizzatori - per promuovere l’idea per cui la scienza non è necessariamente qualcosa di lontano dalle nostre vite o astratto, ma al contrario, sottolineare l’incredibile carattere “pubblico” di dati e ricerche che, se lette nel modo corretto , possono essere di incredibile interesse e utilità per tutti “

La location di Zooart si addice benissimo ad ospitare il tipo di format proposto “ Non vogliamo palchi, teatri o altro proprio per sottolineare come chi sarà lì a discutere di scienza è proprio la stessa persona con cui bevete una birra o vi fate una risata. Dobbiamo far cadere il falso mito degli “scienziati in una torre d’avorio”, ma stimolare l’interesse verso le discipline scientifiche a suon di risate e birre!”
L’accesso sarà totalmente libero e nel totale rispetto del distanziamento sociale.

L’evento sarà aperto e condotto si due docenti e dai ragazzi neodiplomati, che presenteranno i loro lavori e risponderanno a tutte le curiosità del pubblico, intervallati dal prezioso contributo di Laura Totaro appassionata astrofila ortonese che metterà a disposizione il suo telescopio per “ far letteralmente vedere cosa vuol dire essere appassionati di scienza "

“ siamo fiduciosi di proseguire questo progetto dando magari anche un’impronta più pratica ai ragazzi, ma che non manca di fornire anche a noi docenti prospettive diverse e occasioni di scambio con persone esterne alla scuola ma più vicine all’ambito della ricerca, - auspicano gli organizzatori - che speriamo ci possano aiutare nell’esperienza quotidiana in classe con i ragazzi “

”La scuola è finita per tutti noi, - sottolineano i neodiplomati, che presenteranno la serata - ma la voglia di regalare il segreto di come si possa scegliere di aprire una finestra sul mondo durante un Lockdown, ci fa restare ancora uniti.

Con i nostri lavori abbiamo scelto di trasformare il Lockdown in un'occasione per scoprire un nuovo modo di procedere verso il nostro futuro, con tematiche che ci hanno particolarmente ispirato.

Il palco di ZOOART sarà il collante tra il mondo universitario in cui noi ci stiamo proiettando senza paure ed il mondo della bellezza filosofica di un'arte di "recupero", lasciando scivolare il tempo sulle formule che reggono l'universo.

Il cannocchiale di Galileo è ancora una volta la finestra sul mondo che vorremmo!”

 

 

Paolo Di Deo

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK