Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

CONCERTO DELL’ALBA 2020

Lunedì 10 agosto alle 5,30 nella piazza del Teatro Tosti di Ortona

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Anche quest’anno, così particolare e difficile per l’indotto musicale e culturale, si ripete, nelle prime ore della mattina del 10 agosto (5,30 per l’esattezza), la magia del CONCERTO DELL’ALBA dell’Orchestra I GIOVANI ACCADEMICI presso la piazza del Teatro Tosti di Ortona (Ch).

 

E così nella giornata dedicata tradizionalmente alle stelle cadenti, l’Ensemble, con la collaborazione di UNALTROTEATRO, dell’ACCADEMIA DELLO SPETTACOLO e della COMPAGNIA DELL’ALBA, celebrerà l’epifania dell’alba e del sole, con un concerto che promette di regalare ancora nuove emozioni al pubblico.

 

Il programma prevede temi celebri di colonne sonore: da Hans Zimmer a Jerome Kern, senza dimenticare il compianto M° Ennio Morricone.

Ad affiancare l’Orchestra, ci sarà un coro di 10 elementi curati dal M° Gabriele De Guglielmo, mentre la splendida voce dell’attrice Lorenza Sorino regalerà momenti di riflessione.

 

A far da collante al tutto, la bacchetta e il violino del M° Paolo Angelucci, che per questa occasione si esibirà nella doppia veste di Direttore e violino solista.

 

Il Concerto dell’Alba di Ortona è nato nel 2016 e nel corso degli anni ha visto crescere in maniera esponenziale il numero degli spettatori, fino all’apice dello scorso anno, quando quasi duemila persone provenienti anche da fuori regione hanno invaso la piazza antistante il teatro sin dalle prime ore della notte, tanto da potersi ormai considerare a tutti gli effetti il CONCERTO DELL’ALBA DELLA COSTA ABRUZZESE. Quest’anno per le norme di sicurezza relative all’emergenza Covid-19 non potranno essere ammessi allo spettacolo più di trecento spettatori. Il Comitato Manifestazioni Ortonesi ha fatto registrare un clamoroso sold out in pochissime ore dall’uscita dell’evento.

 

“ Ci eravamo lasciati il 27 febbraio per le celebrazioni del Teatro Tosti con PIERINO E IL LUPO di Sergej Prokofiev e un grandioso Michele Placido nelle vesti della voce narrante. - ricorda il M° Angelucci - e già da allora aleggiava lo spettro di una chiusura che ci avrebbe fermato per chissà quanto tempo. Pensare oggi di tornare a fare un concerto in pubblico, seppur limitato nelle presenze, ci dà speranza e coraggio. Soprattutto ci dà la convinzione che la musica (e l’arte dal vivo in generale) non può essere confinata in format digitali come qualcuno sta cercando di proporre. Ringrazio l’amministrazione comunale, il Sindaco Leo Castiglione e l’assessore Cristiana Canosa per aver fortemente voluto questo evento.

Un doveroso ringraziamento anche a Sandro Menga, direttore creativo della SANDROMENGADV per la grafica dell’evento. Infine grazie ad UNALTROTEATRO e alla COMPAGNIA DELL’ALBA per affiancarci in questa splendida avventura. Il fatto che tutte le risorse siano locali sono il segno che anche nel nostro piccolo abbiamo eccellenze in grado di fare la differenza e di proporre un prodotto di altissima qualità. “

 

Al termine del concerto,  colazione offerta dal Ristorante AL VECCHIO TEATRO.

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK