Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

Finalmente iniziano i lavori sulle scuole

Il Presidente di Ortona Popolare Francesca Licenziato “ Tutti i finanziamenti sono stati ottenuti grazie al lavoro dell’allora assessore al diritto allo studio Gianluca Coletti “

| Categoria: Attualità
STAMPA

Apprendiamo con grande soddisfazione – dichiara il Presidente di Ortona Popolare Francesca Licenziato – che finalmente l’Amministrazione comunale ha iniziato a considerare l’importanza dell’edilizia scolastica, visto che i finanziamenti di euro 1.320.250,00 per la messa in sicurezza delle scuole dell’infanzia San Giuseppe, Gran Sasso e San Nicola sono stati assegnati a dicembre 2017. Infatti per quanto riguarda il plesso della scuola dell’infanzia San Giuseppe il finanziamento è stato di euro 345.00,00, per la scuola Gran Sasso di euro 675.250,00 e per la scuola San Nicola di euro 300.000,00”.

 

Tutti i finanziamenti – continua Francesca Licenziato – sono stati ottenuti grazie al lavoro dell’allora assessore al diritto allo studio Gianluca Coletti, che in materia di edilizia scolastica è riuscito a trovare i finanziamenti per la manutenzione e la messa in sicurezza anche di altri plessi scolastici, come, ad esempio, euro 290.000,00 per gli interventi sulla scuola dell’infanzia Giardini e sulla scuola primaria di Caldari, euro 130.000,00 per l’adeguamento dei nidi d’infanzia a Fonte Grande e in Via T. Berardi ed euro 1.200.000,00 per la manutenzione straordinaria e la messa in sicurezza dell’edificio della ex Domenico Pugliesi. Complessivamente sono circa euro 3.000.000,00 di finanziamenti che sono stati destinati alle scuole ortonesi. Per Gran Sasso e San Nicola, nell’ottobre 2016, in qualità di assessore al diritto allo studio, ho voluto fortemente la chiusura di quei plessi per la certificazione di non idoneità statica rilasciata dalla ditta incaricata. A gennaio 2016, infatti, abbiamo avviato le indagini diagnostiche sui solai di tutti i plessi degli istituti comprensivi ortonesi. Dalla relazione tecnica è risultato che le due scuole dell’infanzia Gran Sasso e San Nicola avevano gravi carenze statiche, tali da compromettere l’incolumità dei minori e degli operatori scolastici. Addirittura era emerso che gli interventi effettuati nel passato avevano aggravato la staticità dei solai. Se oggi i plessi scolastici vengono restituiti alla comunità lo si deve proprio al lavoro della precedente amministrazione, che si è adoperata per la sicurezza dei minori e degli operatori scolastici”.

 

Per l’inizio delle attività del prossimo anno scolastico – conclude Francesca Licenziato – auspichiamo che l’Amministrazione comunale, qualora ce ne fosse bisogno, contribuisca al sostenimento delle spese di sanificazione di tutti i locali delle scuole del territorio. Siamo certi, inoltre, che verranno assicurati tempestivamente anche i servizi in favore degli alunni con disabilità, così come richiesto da molti genitori. Ringraziamo, infine, le famiglie degli alunni delle scuole Gran Sasso e San Nicola che in questi anni, dopo la chiusura dei plessi, si sono sacrificate per i vari spostamenti dei loro figli”.

c.s.

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK