Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

GIORNI DIFFICILI E' IL MOMENTO DI ESSERE ATTENTI E VIGILI

CON FIDUCIA E TUTTI UNITI SUPEREREMO QUESTA TERRIBILE PROVA

| di PEPPINO POLIDORI
| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Giorni difficili è il momento di essere attenti, fiduciosi e uniti

Alcuni cittadini mi sollecitano a dire la mia su questi giorni carichi di preoccupazione e attese. È un momento difficile per tutti in primo luogo per quanti sono esposti in prima linea come i medici, personale sanitario, forze dell’ordine, i tantissimi lavoratori che assicurano il funzionamento di tutto. Poi ci sono i cittadini che sono chiamati al rispetto di regole finora impensabili, in particolare i giovani che si sentono in gabbia, proprio loro a cui la modernità ha dato moltissimo rispetto alle passate generazioni, in primo luogo ogni forma di libertà. Per molti c’è l’apprensione fortissima delle sorti economiche personali e del Paese, per chi ha una impresa, per i professionisti, per le partite Iva. Giorni duri. Eppure come da ogni crisi emerge qualcosa di nuovo dal magma delle preoccupazioni. Sappiamo che non è una guerra, che non è la peste nera, che tra tante notizie ci sono anche quelle buone, che ci sono centinaia di ricercatori e scienziati al lavoro, che tre settimane di riduzione della vita sociale non sono la fine del mondo. Bisogna avere pazienza. Nulla a confronto di ciò che hanno vissuto i nostri genitori, nonni e bis nonni che hanno dovuto affrontare anche due guerre, ben nove anni di incubi, di privazioni di bombe, di essere al fronte e il più delle volte con figli al fronte e le famiglie disperse, rifugiate e sfollate senza cibo, acqua, medicine. Con bambini e donne al riparo in una grotta. Noi oggi siamo chiamati ad affrontare un pericolo, sappiamo che le nostre armi sono pazienza, impegno e coraggio. Un addestramento alla realtà quando le condizioni di vita sono meno favorevoli. Abbiamo tutti dei sogni e delle ambizioni, quelle attuali sono di uscire dalla emergenza tornare alla vita normale, pensare al futuro in modo lieto. Il tunnel dei giorni in solitudine finirà presto. Possiamo avere fiducia nelle scienza e soprattutto nella umanità, che il nostro impegno è una garanzia per noi stessi e per gli altri. Dobbiamo essere vigili e attenti, forti del fatto che abbiano dalla nostra molte responsabilità ma anche molte armi. Con voi sulle questioni del Comune e sull’emergenza mi farò di nuovo sentire, come sulle questioni che attengono l’opposizione, sulla città che non va. Insomma la vita c’è , continua, e verranno anche giorni migliori. Concludo con le parole di William Shakespeare: “Non c'è notte sì lunga che non abbia speranza di mattino”.
A presto e buona giornata, con un po’ di pazienza in più.

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA    CS
#Ortona #AndràTuttoBene

L'immagine può contenere: oceano, cielo, albero, pianta, ponte, spazio all'aperto, acqua e natura

PEPPINO POLIDORI

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK