Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

IL VIAGGIO UTOPIA DI STEFANO CIPOLLONE

ANNUNCIATO IL NUOVO VIAGGIO AVVENTURA

Condividi su:

Contornato dai suoi  amici l'avventuroso concittadino Stefano Cipollone ha annunciato Venerdì 25 Novembre l'impresa della vita.

Dopo le tante esperienze di vita maturate nei numerosi viaggi effettuati negli ultimi 5 anni, il giovane ortonese di 24 anni ufficiale di coperta imbarcato su navi gasiere , torna sulle strade del mondo per appagare la sua smisurata voglia di conoscere e di vivere le varie realtà del pianeta.

Stefano Cipollone negli ultimi anni, favorito anche dal suo lavoro che gli ha permesso di disporre di abbastanza tempo libero, ha effettuato viaggi con varie modalità e usando mezzi diversi: ha raggiunto Capo Nord in treno e autostop, ha attraversato la Thailandia in treno e in motorino, ha percorso a piedi il Cammino di Santiago di Compostela, la Via Francigena da Canterbury a Roma ed il cammino di San Tommaso da Roma a Ortona e per ultimo il GR20 percorso escursionistico che attraversa la Corsica.

Forte di queste esperienze Cipollone ha annunciato di voler fare il giro del mondo utilizzando tutti i mezzi in modo da non essere vincolato negli spostamenti dai limiti di un singolo mezzo di locomozione.

E' intenzione di Stefano attraversare i 5 continenti senza limiti di tempo e senza costrizioni, una avventura che il giovane ortonese definisce " Viaggio Utopia " che gli permetterà di percorrere, principalmente a piedi, gli itinerari più belli del mondo consentendogli di vedere e conoscere le realtà locali e quindi appagare la grande sete di conoscenza che lo anima.

 

La partenza per questa nuova avventura è fissata per il prossimo 5 Dicembre con un pò di suspance perchè non ha comunicato da dove inizierà il viaggio.

Ce lo comunicherà nei prossimi giorni anche tramite Ortona Notizie.

Alla presentazione i saluti dei familiari e dell'avv Remo Di Martino presidente onorario del Cammino di San Tommaso

La presentazione

 

Condividi su:

Seguici su Facebook