Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

NUOVO LOOK AI PALAZZETTI DEL COMUNE DI ORTONA. BOCCIATA LA TITOLAZIONE " GIULIO MELILLA ".

I LAVORI RIGUARDANO LA MESSA IN SICUREZZA DEGLI IMPIANTI. FOTO.

Condividi su:

 

Via libera ai lavori di adeguamento nel palasport di via Papa Giovanni e nella palestra di Villa Caldari.

Le determine,già approvate dalla Giunta Municipale nel mese di settembre, hanno ottenuto il lasciapassare definitivo anche dal Consiglio Comunale il 7 di ottobre c.m.

Ora, la documentazione dovrà essere inoltrata all'Istituto Credito Sportivo del CONI per accedere al finanziamento previsto  nel Protocollo d'Intesa con l'Associazione dei Comuni [ ANCI ], sancito a livello nazionale il 16 di luglio 2016,

IL PALASPORT DI VIA PAPA GIOVANNI NON HA OTTENUTO L'AUTORIZZAZIONE DAL PREFETTO DI CHIETI PER LA TITOLAZIONE IN MEMORIA DEL CAMPIONE ORTONESE " GIULIO MELILLA ", LA PRATICA RIMANE SOSPESA, IN ATTESA DI SOLUZIONI FUTURE.

Adesso, con un impegno di spesa di circa 46.000 euro, sarà dotata di un impianto di illuminazione di nuova generazione [ LED ],

Il progetto definitivo, redatto dall'architetto VINCENZO DI PASQUALE, ha recepito le nuove norme previste per l'efficientamento energetico degli impianti di illuminazione. Più visibilità, meno consumi, più risparmi per il Comune di Ortona.

LA PALESTRA DI VILLA CALDARI.

La struttura di VILLA CALDARI, realizzata con i fondi di ITALIA 90, nonostante abbia subito più volte le ristrutturazioni, è tuttora fuori norma.

Al fine di metterla in sicurezza, la GIUNTA MUNICIPALE, ha inoltrato tutta la documentazione necessaria per accedere ai finanziamenti del Credito Sportivo.

Si tratta di un progetto " SPORT MISSIONE COMUNE ", dove verranno eliminati una volta per sempre, i problemi legati all'antincendio e agli impianti elettrici.

Un finanziamento importante di euro 94.000, che una volta concretizzato, darà alla comunità una opportunità maggiore per praticare sport.

Il Comune con queste 2 iniziative promuove lo Sport ma deve risolvere ancora altri nodi su alcuni impianti.

Il campo di calcio di CALDARI, dopo la riqualificazione, rimane non fruibile e quello del bivio di VILLA TORRE è invaso dalle erbacce.

 

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook