Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Grande riconoscimento per il Victoria Cross Ortona

La società ortonese premiata presso la Prefettura di Chieti

Condividi su:

Ieri per me è stata una giornata che difficilmente dimenticherò e mi porterò per sempre nel mio cuore. 
Nella splendida sala della Prefettura di Chieti, davanti al Prefetto, al Questore e tanti sportivi famosi, c'eravamo anche noi del Victoria Cross Ortona. Quando un po' di tempo fa' Orlando D'angelo mi contattò dicendomi che la nostra società era stata scelta per ritirare un premio importante dicendomi che noi eravamo un simbolo di integrazione sociale, rimasi senza parlare... 
 

Ieri è stata la " Giornata internazionale dello Sport per lo sviluppo e la Pace  ", promossa dall'Unesco e la dottoressa Cinzia Di Vincenzo Presidente del Club per l'Unesco di Chieti ha consegnato tre riconoscimenti speciali a grandi protagonisti dello sport abruzzese, messaggeri di pace e solidarietà e tra questi tre c'eravamo anche noi del Victoria Cross... 
 

Nella targa che ci hanno consegnato,  la motivazione del premio recita " Per l'impegno che profonde nell'affermazione dello Sport quale veicolo di solidarietà, inclusione e fratellanza " e tutto questo mi riempie d'orgoglio. 
 

Gli altri due premi sono stati assegnati al Campione Olimpionico, nel 1998,  di Bob a due Antonio Tartaglia, e alla società di calcio giovanile del Roseto che ospita due giovani rifugiati dell'Afghanistan e dell'Ucraina. E a questi due ragazzi abbiamo regalato loro le maglie del Victoria Cross con i rispettivi loro nomi, Mark e Habibul, ho letto nei loro occhi la felicità ed è stato per me il momento più emozionante di tutta la manifestazione che difficilmente riuscirò a dimenticare. 
 

E per tutte queste emozioni che ho provato non finirò mai di ringraziare Cinzia Di Vincenzo, Orlando D'Angelo e Luigi Milozzi per questo splendido evento che hanno organizzato che, in questo momento storico che stiamo vivendo, assume una rilevanza molto molto importante.

 Grazie ????

Condividi su:

Seguici su Facebook