Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La vita è sogno

Condividi su:

Per la stagione teatrale ATAM,  in scena domenica 10 marzo, alle ore 21, presso il Teatro Tosti, “La vita è sogno”, di Pedro Claderon de la Barca, adattamento e regia di Milo Vallone.

E' uno dei testi d’eccellenza del grande patrimonio della drammaturgia di tutti i tempi, in cui il dialogo dei contrasti emerge con dirompente forza drammatica. L’opera risale al 1635  ed è divenuta oggetto di numerose interpretazioni. Tra le tante, quella dell’eterno conflitto tra il bene e il male. La giustificazione di tanto interesse risiede nell’ambiguità di un’opera che oscilla fra la semplicità della fiaba (è nelle Mille e una notte) e la complessità della costruzione simbolica: ragione e istinto, libero arbitrio e fatalismo, luce e tenebre, libertà e prigionia, tutti riassunti  nel dilemma se si viva tra sogno o realtà. E la formula registica scelta, quella di un cine-spettacolo, amplifica la dimensione onirica.

La trama ruota attorno alle vicissitudini di un re (Basilio) che decide  di rinchiudere, alla nascita, il proprio figlio (Sigismondo) in una torre, escludendolo dal mondo esterno perché i suoi calcoli astrologici annunciano che si rivelerà un uomo crudele. Da questa scelta discenderanno colpi di scena, abbandoni, disvelamenti drammatici, tutti rigorosamente all’ombra del dubbio.

Condividi su:

Seguici su Facebook