Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

LA STORIA ORTONESE RACCONTATA DAI PENSIERI DEL VETERANO NICOLA PAOLINI.

LO ZIBALDONE DEL SAGGIO. UNA RACCOLTA DI OSSERVAZIONI E DI RIFLESSIONI.

| di Tommaso Tucci
| Categoria: Tradizioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

 

Lo ZIBALDONE DEL SAGGIO è la raccolta personale di pensieri del veterano ortonese NICOLA PAOLINI.

Autore di molte poesie dialettali, Nicola Paolini con le sue 84 primavere sulle spalle ma non li dimostra affatto, ha moltissimi avvenimenti da raccontare alle nuove generazioni. Episodi tristi vissuti nel secondo conflitto mondiale, unitamente alle molte soddisfazioni avvenute con il trascorrere degli anni.

Ha avuto tantissime esperienze anche nella vita di fede. E' stato il primo presidente dell'associazione cattolica, nella nascente parrocchia di San Giuseppe negli anni 70.

Un uomo forte e generoso che vuole trasmettere alla suà città una serie di racconti scritti in dialetto.

" Il mio diletto preferito è la poesia, ma non nascondo che mi piace molto questo tipo di espressioni. Lo Zibaldone racchiude riflessioni vissute, riesaminate e rielaborate sinteticamente.La ragionevolezza tiene l'uomo con la testa sulle spalle e i piedi per terra ", sottolinea Paolini.

La mente dell'autore  sorprende sempre. Il suo pensiero spazia in lungo ed in largo. Le sue riflessioni hanno un senso profondo, nascondendo bene le vicende della sua vita.

I ricordi riaffiorano in modo diverso ma sono comunque " Perle " preziose della nostra comunità.

Ecco alcune citazioni di Nicola Paolini: le rughe = l'anagrafe me. Paure de la morte = ma si ni li vide? Chi tè la cusienze sporche strlle chiù forte. La solitudiene

Divorzie = spesse capricce d'amore. La luce di Criste ci scopre li cattiverie pure se nascoste. La solitudine ajuta a riflette. L'ozie na fatte me na cosa bbone.

Pà campè  dà crede siempre a caccose. La cuscienze parla sottovoce. La farfalla = la fantasie me che vole. Spesse lu benessere ci porte: lu malessere.

COMPLIMENTI  A  NICOLA  PAOLINI..   .CONTINUA  A  STUPIRCI.

 

 

 

 

 

 

Tommaso Tucci

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK