Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Comune di Tollo vincitore del premio nazionale SERR 2016

Paolo Di Deo
04/04/2017
Tollo
Condividi su:
Paolo Di Deo

Il progetto ideato e promosso dall'Amministrazione Comunale di Tollo all'interno della SERR 2016 (Settimana Europea per La Riduzione dei Rifiuti) #iononspreco realizzato dalla Scuola dell'Infanzia Statale di Tollo è stato riconosciuto vincitore della categoria Pubbliche Amministrazioni.

Oltre 100 i comuni italiani partecipanti .

Venerdì 31 marzo a Napoli, presso la Sala Giunta del Comune, si è tenuta la cerimonia di premiazione dell'ottava edizione della Settimana Europea per la riduzione dei Rifiuti (SERR), che si è svolta in tutta Europa dal 19 al 27 novembre 2016 e che ha visto in Italia ben 4419 azioni realizzate.

Alle  16 i  vincitori italiani della Serr 2016 sono stati premiati dagli sponsor (e introdotti dai membri del comitato promotore) che hanno supportato e reso possibile la realizzazione di questa edizione, ovvero i Consorzi di Filiera per il recupero degli imballaggi (CONAI, CiAl, Corepla, Coreve, Ricrea, Rilegno e Comieco).

Gli action developer finalisti, ovvero coloro che hanno realizzato un'azione durante il periodo della SERR e per la cui azione sono stati nominati tra i più meritevoli, sono stai per la categoria Pubbliche Amministrazioni: Comune di Tollo con l'azione "#iononspreco", AMA Utility con "#differenziAMA" e il Comune di Lentini;

La giuria che ha designato i vincitori  è  composta dal comitato promotore nazionale composto da Ministero dell'Ambiente, UNESCO, Utilitalia, Città Metropolitana di Torino, Città Metropolitana di Roma, Legambiente, ANCI e AICA (Associazione Internazionale per la Comunicazione Ambientale). AICA è coordinatore a livello nazionale della campagna

Il sindaco di Tollo Angelo Radica " Ringrazio tutte le insegnanti della Scuola dell'Infanzia, la Dirigente, tutto il personale scolastico e le addette alla mensa per l'ottimo lavoro" 

 

Condividi su:
Paolo Di Deo

Seguici su Facebook