Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

TORNA ALLA RIBALTA IL CINEMA ODEON. S I ROMPE IL LUNGO SILENZIO.

ALL'ORIZZONTE NUOVE SOLUZIONI. IL CINEMA CHE VERRA' IL " DINO ZAMBRA "

Territorio
Condividi su:
Tommaso Tucci

 

CINEMA ODEON.   Nuove soluzioni in arrivo!  

Scende in campo il Consigliere Comunale Patrizio Marino di Ortona Democratica - SEL. Il giorno 8 agosto ha depositato un ordine del giorno, da inserire tra gli argomenti da discutere nel prossimo Consiglio Comunale, riguardo il problema legato da decenni al Cinema Odeon.

Vent'anni fa, un gruppo di cittadini formò un Comitato Spontaneo, a difesa del Cinema Odeon. Raccolsero migliaia di firme ed in seguito ottennero la promessa  "pubblica " da parte del Sindaco di Ortona, che una volta edificato il palazzo sulle macerie dell'ex Cinema, il proprietario della struttura, nel rispetto della Convenzione stilata con l'Ente Pubblico, avrebbe dovuto consegnare ai cittadini ortonesi, le chiavi del Nuovo Cinema Odeon, ubicato all'interno dello stabile in questione.

Ora, dopo un lungo silenzio, si muove qualche pedina.

Ortona Democratica suggerisce altre ipotesi concrete, che possano porre in qualche modo, probabilmente, la parola fine alla lunghissima vicenda.

La proposta di Patrizio Marino, prevede di considerare l'offerta della Congregazione dei Salesiani, per la cessione gratuita del Cinema Zambra.

L'ipotesi, è maturata dopo una serie di incontri avvenuti nei mesi scorsi, tra il Sindaco Vincenzo D'Ottavio, l'Assessore al Bilancio Luigi Menicucci e i responsabili nazionali dei Salesiani.

" La proposta-soluzione, ha l'obiettivo di arricchire la città di Ortona di un ulteriore spazio per le attività culturali, specie quelle degli Istituti scolastici, con la finalità di alleggerire l'utilizzo del Teatro Tosti e di ripristinare anche una sala cinematografica", sottolinea Marino.

Ora, il prossimo Consiglio Comunale, dovrebbe autorizzare la Giunta a stipulare il contratto di cessione in comodato d'uso per anni settanta del Cinema Dino Zambra. Per finanziare la ristrutturazione il Consigliere Marino, ora nei banchi della minoranza in Consiglio, consiglia un accordo con la ditta Di Zio, proprietaria dell'immobile Cinema Odeon,  attraverso la revisione della Convenzione fatta all'epoca con il Comune.

In sostanza, Marino indica una soluzione a costo zero per le casse municipali. " La permuta immobiliare in cambio della ristrutturazione totale del Cinema Zambra ".

Adesso spetta alla maggioranza Consiliare, che sostiene la Giunta Municipale presieduta dal Sindaco D'Ottavio, decidere, se accogliere o meno la proposta evidenziata. Anche se appare meno tortuosa, realizzare il Nuovo Cinema Odeon nel palazzo Di Zio, di fronte alla sede del Municipio.

Una sala cinematografica polivalente, con la concreta possibilità di sistemarci anche la Sala Riunioni, nel centro di Ortona, è una realtà da prendere in considerazione. Sarebbe un fiore all'occhiello per ricevere gli ospiti.

Il Municipio della nostra città necessita di una ristrutturazione totale. Una " bruttura " fisica da eliminare.

 

Condividi su:
Tommaso Tucci

Seguici su Facebook