Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

LA NUOVA GESTIONE DEL SERVIZIO IGIENE URBANA SUSCITA L'INTERESSE DEI CITTADINI.

IL CONVEGNO ORGANIZZATO DAL PD LOCALE SPIEGA LA SVOLTA IN VIGORE IN AUTUNNO.

Condividi su:

 

Il Convegno organizzato dal gruppo Consiliare del Partito Democratico del Comune di  Ortona ha suscitato l'interesse del numeroso pubblico presente all'Auditorium del Polo Eden.


Assente per impegni Istituzionali il Commissario del Pd ortonese Camillo D'alessandro. Il dibattito condotto dal giornalista Nando Marinucci, direttore del giornale on line " Abruzzo Popolare ", ha avuto come unico tema la Gestione dei Rifiuti nel territorio del Comune di Ortona.

Dal 1 di ottobre l'appalto transita alla ditta Ecolan s.p.a., una società che coordina e gestisce attualmente la raccolta, il trasporto e lo smaltimento dei rifiuti in 53 Comuni del territorio frentano e della zona della Val di Sangro. E' una società Pubblica, dove i Comuni Consociati sono i protagosti delle vicende quotidiane.

Il Comune di Ortona è rapprresentato nel Consiglio di Amministrazione della Ecolan dalla dipendente Donatella Memmo, che svolge le sue funzioni a titolo gratuito, in veste di delegata del Sindaco Vincenzo D'Ottavio.

Il Presidente della Ecolan Massimo Ranieri, durante il suo intervento, puntualizza gli obiettivi prefissati e contrattualizzati con il Comune di Ortona.

"Azzerare tutte le criticità della vecchia gestione, migliorare il servizio con costi minori per la collettività, spendendo meno risorse in particolare sullo smaltimento. Il futuro impone una maggiore differenzazione dei rifiuti. Solo in questo modo, con la vendita dei prodotti separati, si possono recuperano soldi liquidi. I servizi saranno potenziati anche sulle frazioni. Saranno tolte le campane di vetro, in modo da evitare l'abbandono dell'immondizia. Gli utili della corretta gestione torneranno nelle casse del Comune ", sottolinea il Presidente Ranieri.

Il capogruppo del Pd Tommaso Coletti, ha spiegato, che il Comune ha approvato la delibera del nuovo tariffario, dove si evince già nell'ultimo trimestre dell'anno 2016 un risparmio reale di circa 135.000 euro. La riduzione di spesa comporta un beneficio di euro 15 per utente nell'ultima rata TARI anno 2016.

"Nel 2017 ogni utente troverà sulla nuova bollettazione, la riduzione di circa 60 euro " precisa Coletti.

LA CHIAVE DI VOLTA CHE CONDUCE  AL RISPARMIO SICURO E' LA VOCE IN USCITA "SMALTIMENTO" CHE DOVREBBE SCENDERE NEL GIRO DI POCO TEMPO A 60 EURO PER OGNI TONNELLATA CONFERITA NELLA DISCARICA, IN VIRTU' DEGLI ATTUALI 120 €.

Il Sindaco Vincenzo D'Ottavio ha dichiarato che una città a vocazione turistica deve dare la massima immagine di pulizia e di decoro.

Il Direttore tecnico della Ecolan  Gabriele di Pietro, ha ribadito che tutti i dipendenti di Ortona Ambiente conserveranno il loro posto di lavoro, ad eccezione del personale amministrativo, che dovrà svolgere le funzioni anche in altri Comuni consociati.

"La differenzita dovrà passare dall'attuale  66%  al 72% nel giro di poco tempo. Ogni utente avrà in dotazione i contenitori per ogni tipo di rifiuto, provviste di un sistema di tracciabilità, dove ognuno è responsabile di ciò che ha differenziato. I mezzi della ditta Ecolan, tutti nuovi con sistema satellitare, con il quale è possibile registare le attività svolte dagli operatori nell'intera giornata lavorativa. Il Centro cittadino sarà spazzato sei giorni a settimana, mentre le frazioni tre giorni.  Il Centro Raccolta Comunale di Fonte Grande sarà potenziato e migliorato nelle attività che già svolge. Metteremo a disposizione anche il punto raccolta delle batterie e dei medicinali." Sottolinea il direttore Di Pietro.

Dal primo di ottobre sarà operativo anche l'operatore ecologico di quartiere, che avrà il delicato compito di monitorare le varie attività, compreso il verde pubblico.

CHI ABBANDONA I RIFUITI LUNGO LE STRADE E LE PIAZZE SARA' PUNITO CON L'AMMENDA DI EURO 430.

 I controlli saranno effettuati dalla Guardia Forestale, con l'ausilio di foto-trappole.

La ditta Ecoland nel mese di settembre comunicherà ai cittadini tutte le novità della nuova gestione.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook