Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

l'IMPAVIDA PERDE CONTRO LA CAPOLISTA SIENA, MA REGALA UN PUNTO PREZIOSO. VIDEO.

Confermata la spietata legge del più forte. La capolista Siena non perdona.

Condividi su:

Confermato il pronostico della vigilia. La legge spietata del più forte non concede deroghe all'Impavida.

Il Siena rimane in testa alla classifica, grazie ai 3 punti, conquistati al Palasport ortonese. Per la squadra del coach Nunzio Lanci, invece, rimane il rammarico

di aver buttato all'ortiche un punto prezioso, durante lo svolgimento del secondo set.

Sul fil di lana, quando il punteggio era fermo sul 22 a 21, lo schiacciatore Paul Buchegger sbaglia la battuta, e poi, sul 23 a 24, Sam Holt non centra il punto in schiacciata. Termina sul 23 a 25.

La prima frazione non ha avuto storia. La Sieco Service Ortona resiste fino al 7 a 9, poi crolla. Finisce sul punteggio di 16 a 25.

Il terzo set è tutto favorevole all'Impavida, che prende coraggio, sbaglia di meno sia nelle battute che nelle ricezioni, chiude sul 25 a 20.

Il barlume di speranza per conquistare un punto d'oro si spegne sul 10 a 12. Sale in cattedra il migliore in campo della serata, Diaz Padura, non sbaglia una conclusione, e per L'Impavida è notte fonda. L'ultimo set termina così sul 15 a 25.

Una sconfitta preventivata, vista la superiorità tecnica della capolista, che ora può veramente puntare sulla vittoria del girone "Bianco".

Gli ortonesi cercheranno di riscattarsi il 26 dicembre, quando incontreranno in casa la compagine romana del Club Italia.

Il commento di

Nicolò Casaro,

per vedere direttamente l'intervista clicca sulla foto

Edgardo Ceccoli,

per vedere direttamente li ntervista clicca sulla   foto

Angelo Paris

 

 

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook