Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

BENTORNATA IMPAVIDA. CI SIAMO. LA TIFOSERIA SI ATTREZZA.

DOPO LA VITTORIA ESTERNA CERCA IL BIS AL PALASPORT DI ORTONA.

| di Tommaso Tucci
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Arriva l'esordio casalingo!
Nell'anticipo di giornata la Sieco Service ospita la Kemas Lamipel Santa Croce, nella prima gara al Palazzetto dello Sport. Appuntamento domani, sabato 15 ottobre, ore 20.30. Nunzio Lanci: “ E' una delle squadre più competitive del campionato ma dobbiamo cercare di metterli in difficoltà”.


Dopo la "prima" in trasferta in quel di Tricase, la Sieco è pronta ad inaugurare la stagione sportiva al Palazzetto dello Sport.
Nell'anticipo di sabato 15 ottobre, alle ore 20.30, l'Impavida ospiterà la neopromossa Santa Croce.
C'è emozione in città,e soprattutto cìè la voglia di vedere all'opera la nuova formazione targata Impavida.
Sabato sarà esordio casalingo, sabato sarà gara difficile e delicata, sabato il pubblico abruzzese dovrà essere presente e vicino ad una squadra che ha voglia di crescere ancora.
Avversario di giornata è la Kemas Lamipel Santa Croce. Il gruppo allenato da coach Bertini, dimostra da subito di essere determinato e di poter mettere in difficoltà chiunque. Volti già noti e con esperienza, come Elia, Bonetti, Bonami e Tamburo, si uniscono a talenti come lo schiacciatore brasiliano De Leon Guimaraes, sotto l'attenta regia del connazionale Bertassoni.
In casa Impavida si lavora con la stessa concentrazione dimostrata in campo domenica scorsa ad Alessano, e con la consapevolezza di dover lottare, ancora una volta, su ogni singolo pallone per portare a casa punti preziosi.


Nunzio Lanci: “ E' una delle squadre più competitive del campionato e con un livello qualitativo di giocatori, stranieri e italiani, più elevato. Dobbiamo essere bravi a non concedere troppo, a non far dettare il gioco agli avversari e soprattutto a metterli in difficoltà. Non sarà facile ma dobbiamo entrare in campo con il “coltello tra i denti”e giocare con la massima concentrazione possibile”.

comunicato stampa Sieco Impavida Ortona.





CURIOSITA': Per trovare un precedente tra le due squadre bisogna tornare indietro di ben 30 anni, precisamente si parla del 1986. Due le gare disputate tra l'Impavida Ortona e Lupi Santa Croce.
2a Giornata Andata 1986: Impavida Ortona - Lupi Santa Croce 2-3
2a Giornata Ritorno 1986: Lupi Santa Croce – Impavida Ortona 0-3


 

Tommaso Tucci

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK