Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

CASTIGLIONE E ASSESSORI FANNO DANNI AI CITTADINI E AI LAVORATORI

LE ASSUNZIONI IN COMUNE

| di PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

LE ASSUNZIONI IN COMUNE. COME CASTIGLIONE E ASSESSORI FANNO DANNI AI CITTADINI E AI LAVORATORI

Una piccola posta per i cittadini che vogliono comprendere come siamo messi ad Ortona a proposito di assunzioni e di incarichi in Comune. Il sindaco Castiglione con i suoi assessori stanno stravolgendo il senso stesso del lavoro dell’amministrazione pubblica. I danni profondi già si manifestano e saranno costosissimi per il Comune sul piano economico e su quello delle capacità della macchina amministrativa di rispondere alle esigenze dei cittadini.

Castiglione e assessori - di cui tre non eletti ma nelle simpatie del sindaco - continuano ad assumere personale senza bandi, concorsi e selezione. Con chiamate e contratti che poi a scadenza vengono rinnovati.
Così facendo non solo si crea una profonda discriminazione tra i cittadini, giovani e professionisti che cercano lavoro, ma si innescano contenziosi a non finire. Alcuni sono stati già avviati e il Comune rischia di pagare somme rilevanti.
Il motivo è il metodo instaurato da Castiglione e quanti prima di lui hanno pensato che il Comune sia un ufficio di collocamento dove assumere a loro piacere. La legge può dare questa facoltà ma in modo preciso e definito nel tempo e nelle mansioni.
Il danno che, invece, arreca il metodo Castiglione si ritorce anche contro gli assunti perché sono vincolati non solo alla loro professionalità, capacità e impegno, ma anche alle simpatie e antipatie dell’assessore di turno.
Così al Comune di Ortona, grazie a procedure che sono da chiarire urgentemente, ci sono precari che per capacità o opportunità sono diventati, da esterni, dirigenti. Sono esterni che scrivono delibere, intervengono su appalti ed esercitano un potere tale da prevaricare gli stessi funzionari.

Ora una situazione del genere - che descrivo nella mia ennesima interrogazione che allego - crea una serie di difficoltà al cittadino che nel rapportarsi con la burocrazia Comunale non sa con chi sta parlando, ossia, con un funzionario assunto con concorso e in rapporto di immedesimazione organica con l’Ente comunale o con un fedelissimo di un assessore che magari porta avanti pratiche secondo una volontà che fa capo ad altri.
In questo disastro ci sono molti sconfitti: chi lavora con scrupolo pur assunto come collaboratore e in modo provvisorio, chi ha superato un esame a pieno titolo, chi ambisce ad un lavoro e non lo trova.
Il danno maggiore lo ricevono i cittadini di Ortona a cui viene taciuto dal sindaco le disinvolture che farà pagare ad altri.

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
#Ortona #Interinali #Lavoro

Potrebbe essere un'immagine raffigurante il seguente testo

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK