Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

UNA CIFRA ENORME 346260,71 EURO SPESE PER MANIFESTAZIONI I CUI RENDICONTI GLI AMMINISTRATORI NON VOGLIONO RENDERE PUBBLICI

ARROGANTE E INCREDIBILE SILENZIO DEL SINDACO E DELLA SUA GIUNTA

| di PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

SUI CONTI MANCATI IL PREOCCUPANTE, ARROGANTE E INCREDIBILE SILENZIO DEL SINDACO E DEI SUOI ASSESSORI.

Se anche la matematica per sindaco Castiglione e assessori Canosa e Di Bartoloneo diventa una opinione, un motivo ci sarà. Si tratta di una ragione semplice, non vogliono rendere pubblici i rendiconti del Comitato Manifestazioni Ortonesi - quando ci sono - di una cifra colossale di 346.260,71 euro spesi in 18 mesi.

Così invece di presentare in Consiglio Comunale e alla Città come sono stati spesi i soldi pubblici e non soldi loro, a chi e con quali fatture e ricevute, ecco che l’assessore Canosa si esibisce nel solito repertorio di chiacchiere che non c’entrano nulla con i conti.
Così con queste parole fuori luogo anche il Consiglio Comunale sul rendiconto dei fondi spesi dal Comitato feste, riunione voluta dall’opposizione, è stato l’ennesimo flop per Castiglione e soci che non hanno saputo dire che due più due fanno quattro. Eppure un cittadino qualunque quando deve pagare una bolletta, un servizio comunale
o una multa deve corrispondere la somma addebitata e tenere la ricevuta, mentre il sindaco l’assessore Canosa e il Comitato feste (che non è un Ente nominato dal Comune ma privato), l’assessore fa finta di non capire che metterà in difficolta proprio le persone che ripongono in lei una certa fiducia amichevole, caricandoli di responsabilità che vanno ben oltre l’organizzare un evento - perché i conti e i rendiconti che siano amici o non amici, vanno fatti comunque.

A beneficio del sindaco, degli assessori , dei consiglieri e della segretaria comunale (responsabile della prevenzione della corruzione e per la trasparenza) che non può non vedere e controllare e magari dire di no, a loro ho consegnato i documenti che sono riuscito a ricostruire sui conti e su cosa manca. Si tratta di conti che fanno acqua e dovrebbero essere proprio loro a spiegare il perché. Mentre con una ostilità che deve far riflettere insistono nel dire che non lo faranno. Evidentemente pensano che siano autorizzati da loro stessi a spendere soldi, affidare somme considerevoli sempre alle stesse persone e infischiarsene di far capire come e perché e a chi vanno le risorse pubbliche.

Se credono che questo sia il metodo giusto inventato da loro, allora davvero c’è da ricordarsi di questo Consiglio Comunale del 14 luglio 2020 e dei loro mancati chiarimenti. Talvolta l’inizio della fine sfugge proprio ai protagonisti della storia.

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA
#Ortona #CosiglioComunale #ComitatoManifestazioniOrtonesi #RendicontiNonPubblicati #AffidamentoSenzaProcedureComparative #AssenzaRotazioneIncarichi #Trasparenza

L'immagine può contenere: 9 persone

PEPPINO POLIDORI CONSIGLIERE COMUNALE ORTONA

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK