Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!
Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

I REGOLAMENTI SI POSSONO ED ANZI SI DEVONO CAMBIARE MA SICCOME VALGONO PER TUTTI NON POSSONO ESSERE PIEGATI A FAVORE DELLA SOLA MAGGIORANZA

IL REGOLAMENTO COMUNALE VIGENTE ATTUALMENTE E' STATO APPROVATO ALL'UNANIMITA' DA TUTTO IL CONSIGLIO COMUNALE DI ALLORA, CORREVA IL 1995

| di Amerigo Gizzi
| Categoria: Politica commenti ed opinioni | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Tutta la Minoranza insorge unanime contro cio' che ritengono un vero e proprio sopruso orchestrato dalla Maggioranza attuale.

L'arte del contendere si riferisce al nuovo regolamento comunale che la maggioranza del Sindaco Castiglione e dell'altra componenente Assessore Canosa vorrebbe cambiare " pro domo sua ". E' vero che il regolamento viene approvato a maggioranza ma e' pur vero che un provvedimento del genere richiederebbe una condivisione con tutte le componeneti presenti in Consiglio e non appannaggio soltanto di chi comanda ma dovrebbe tener conto di tutte le esigenze che comunque possono essere divergenti , giustamente, a seconda delle responsabilita' che si hanno . 

C'e' una Minoranza ed una Maggioranza ed entrambi hanno l'esigenza di rappresentare al meglio il loro ruolo e quindi la condivisione e' ovvia se si vuole ragionare , diventa , invece, un ostacolo da abbattere se ci si vuole imporre sull'altro.

La Minoranza ha cercato, a suo dire , di collaborare in tutti i modi , in Commissione, affinche' si giungesse ad un testo condiviso e rispettoso dei rispettivi ruoli rappresentati ma non c'e' stato nulla da fare, il Sindaco Castiglione e' stato irremovibile nel ridurre drasticamente la possibilita' di rappresentare adeguatamente in Consiglio Comunale le loro argomentazioni tanto e' vero che il tempo a loro disposizione e' stato drasticamente ridotto della meta', in pratica tutti i Consiglieri verranno penalizzati .

Possiamo discutere ed argomentare appoggiando le tesi della Maggioranza o dell'Opposizione ma mi sembra un'operazione, almeno secondo la mia opinione , ridicola perche' e' fuor di dubbio che non si governa con le chiacchiere ma con i fatti e solo chi non riesce a fare i fatti pretende che chi e' preposto a denunciare ai Cittadini quello che non viene fatto sia il piu' possibile silente cosi' da non poter in nessun modo evidenziare le gravi mancanze dell'Amministrazione.

Chi comanda fa legge , in questo caso il Sindaco Castiglione ed ora anche la Canosa , ma non si puo' pretendere di non far parlare la Minoranza pensando che così passi sotto silenzio la pochezza Amministrativa se questa dovesse esserci.

A proposito , qualcuno , o forse tanti si chiederanno perche' quando parlo che comanda il Sindaco associo anche l'assessore Canosa , lo faccio perche' e' mia convinzione che tutti gli altri, senza offesa per nessuno naturalmente, non abbiano voce in capitolo.

Non scendo nei particolari del contendere , perche' in questa conferenza stampa indetta dalla Minoranza erano presenti tutte le componeneti dei media accreditati, e quindi presumo che il dettaglio non manchera' sicuramente e probabilmente l'articolo 26 e 27 del nuovo regolamento sara' cosa nota un po' a tutti ma quello che rimane e che mi piace evidenziare e' che c'e' qualcuno che pensa solo a ridurre al minimo le voci del popolo dissenziente e lo fa nel modo piu' odioso , ADDIRITTURA LIMITANDO AL MINIMO LA PAROLA CONCESSA a chi e' stato DEMOCRATICAMENTE ELETTO PER FARE OPPOSIZIONE.

Comunque l'unico effetto che ha sortito questo sopruso e' quello di aver compattato la Minoranza , infatti per la prima volta dopo 2 anni di questa Amminiostrazione si e' presentata compatta e guerrigliera.

Io personalmente se fossi Minoranza, non mi strapperei le vesti in quanto questo atteggiamento dispotico non ha le gambe per camminare ed anzi fornisce un buon corroborante per il prosieguo perche' si sa che il meglio di se' l'essere umano lo da' sempre quando  e' attaccato e qualcuno vuole sopraffarlo .

Se ti si vuole zittire in Consiglio Comunale si puo' benissimo indire il giorno dopo una seduta , indetta dalla sola Minoranza , per discutere ed illustrare cio' che non e' stato possibile nella sede Istituzionale.

Amici e' giunto il termpo di approfondire  molti temi che erano e sono rimasti sul tappeto e che nessuno finora ha messo nel mirino perche' il rodaggio ad un motore nuovo e' d'obbligo anche se l'attore principale e' sulla scena ormai da circa 20 anni e quindi penso che i due anni trascorsi siano non un rodaggio ma un'eternita'.

Andremo a confrontarci sulle promesse fatte e quelle realizzate per non ragionare piu' sul nulla ma su fatti concreti se ci sono.

AMERIGO GIZZI

 

Amerigo Gizzi

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK