Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

D’AURIA ENERGIA SRL ESPONE IL PROGETTO SU PRODUZIONE BIO METANO MA I CITTADINI NON POSSONO ASSISTERVI

VISTE LE ESPERIENZE PASSATE SUL GPL PERCHÉ TANTA SEGRETEZZA E SOLO ALCUNI POSSONO SAPERE ?

Politica commenti ed opinioni
Condividi su:
Amerigo Gizzi

Questa Amministrazione aveva fatto della trasparenza , della casa di vetro , dell’accesso alle informazioni dirette e non per interposta persona il proprio CAVALLO di BATTAGLIA ma man mano che passa il tempo la casa diventa chiusa a doppia mandata e quello che era un cavallo di razza diventa un ronzino.

Le elezioni sono state fatte e quindi quello che si è detto rimane carta straccia ma è sempre avvilente costatarlo.

Ieri sera alle ore 18 la “ D’Auria energia srl “ ha illustrato il progetto di produzione BIOMETANO E COMPOST da VINACCE, FORSU e POTATURE , una cosa importantissima e di un certo impatto ambientale , almeno sulla carta, ma udite udite la magggioranza Comunale non ha permesso ai normali Cittadini di parteciparvi come se il tutto dovesse passare sotto silenzio e solo alcuni potessero avere accesso a notizie riservate , insomma una riunione “ carbonara “.

Mi domando e vi domando , perché questa segretezza , perché il Cittadino non può sapere fin dall’inizio ciò che il Consiglio Comunale può invece sapere ? 

La risposta a queste domande la sappiamo già ed è quella che tutte le Amministrazioni passate hanno addotto in casi simili : non vi preoccupate , se tutto ci piacera’ , se saremo convinti , in camera caritatis , del progetto avremo modo di illustrarvelo.

L’ iter seguito non cambia, ricordate il GPL sotto la giunta D’Ottavio ? Hanno sentito la Sea Stock in incognito senza che orecchie indiscrete potessero sentire e poi ci hanno propinato il bell’impianto con tanto di numeri e forze lavoro impiegate , naturalmente fuori dalla realtà.

Non dico che sarà la stessa cosa ma mi corre l’obbligo  di stigmatizzare e di condannare l’accaduto con forza e veemenza perché quando il Cittadino non può sentire è lecito pensare che qualcosa “ c’è sotto “ in quanto non ci sono motivi per negargli di ascoltare D’Auria  insieme ai Consiglieri Comunali senza nessun filtro dei medesimi . 

Questa dovrebbe essere la trasparenza tanto cavalcata in campagna elettorale ma che col passare del tempo è diventata uno slogan elettorale politico adoperato solo come “ acchiappa voti “ e poi una volta incamerati “ chi si è visto si è visto “.

Ricordo al Presidente del Consiglio e ai Consiglieri che i regolamenti Comunali vanno rispettati ed uno di questi a CARATTERI CUBITALI recita : tutte le RIUNIONI  di GIUNTA  sono PUBBLICHE e quindi devono essere adeguatamente pubblicizzate per dare modo ai Cittadini di parteciparvi, almeno quelle ordinarie con adeguato avviso.

Sono due anni che questo regolamento è disatteso facendo un danno gravissimo ai Cittadini che vogliono parteciparvi e devo stigmatizzare sia il comportamento della Maggioranza che dell’Opposizione che non fanno rispettare questo sacrosanto principio di trasparenza , anche qui mi chiedo e vi chiedo perché i Cittadini devono restare all’oscuro di quello che succede e solo a cose fatte e dopo molto tempo può avere accesso a quello che è stato deciso alla “ chetichella “ , è un termine appropriato visto che il regolamento prevede la massima partecipazione dei Cittadini.

Rimpiango l’Opposizione della Passata Amministrazione  D’Ottavio che con Leo Castiglione , allora Consigliere di Minoranza, faceva fuoco e fiamme se minimamente le regole non venivano rispettate.

 Signor Sindaco , ex Consigliere di minoranza , mi spiega perché ora che è il capo assoluto dell’Amministrazione non fa rispettare questa regola così importante per la trasparenza del suo operato ? La trasparenza , la casa di vetro, le decisioni prese alla luce del sole dove sono finiti ? 

Si rende conto , signor Sindaco , che nei Consigli Comunali tranne uno sparuto gruppo di persone compreso me non c’è più nessuno ? Si rende conto che i Cittadini non hanno più interesse a seguire quello che ritenete di decidere perché ormai sono sfiduciati e sono stanchi di assistere inermi alle solite litanie di cui , pedissequamente ogni Consiglio Comunale è costellato ? È consapevole che i Cittadini la stanno abbandonando ?

Detto questo , ritengo  che cacciare i Cittadini presenti alla sala Consigliare per sentire del PROGETTO D’AURIA SRL ENERGIA sia il punto più basso toccato da questa Amministrazione e certamente non le fa onore , il presidente del consiglio ne è stato l’artefice materiale , ed ancora una volta sorge prepotente la domanda : COSA SI DOVEVA DIRE CHE I CITTADINI NON POTESSERO SENTIRE ?

A questo punto credo che quello che doveva passare sotto silenzio , visto l'atteggiamento tenuto dalla maggioranza, accendera' invece una spia rossa che i Cittadini non ignoreranno anzi..-

Ad onor del vero il signor D'Auria aveva accettato di buon grado la presenza dei Cittadini  ipotizzando l'enfatizzazione di cio' che doveva essere invece una cosa fra pochi ma il presidente del consiglio e' stato irremovibile mostrando così una scarsa considerazione  verso i Cittadini che hanno il solo difetto di voler sapere ma cio' evidentemente visto l'atteggiamento tenuto fa paura e quello che piu' stupisce e' lo scarso concetto che si ha della democrazia tanto decantata ma scarsamente applicata.

Un mio amico mi diceva sempre : " ricordati che se non ti fanno sentire vuol dire che gatta ci cova " , devo prendere seriamente in considerazione questo detto ,  un altro , questa volta solo illustre diceva : " a pensar male spesso si coglie ". 

AMERIGO GIZZI

 

 

 

 

Condividi su:
Amerigo Gizzi

Seguici su Facebook