Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Tollo: Il Sindaco del Comune di Tollo Angelo Radica viene nuovamente redarguito dal gruppo di minoraranza Idea Comune.

Condividi su:

Tollo: Il gruppo consigliare di minoranza - Idea Comune - attreverso un comunicato rampogna di nuovo il primo cittadino. Nel duro comunicato IdC dichiara: "In queste ore il nostro sindaco Angelo Radica continua a fare propaganda elettorale attraverso i suoi profili Facebook confondendo ancora una volta i cittadini ed in questa occasione appropriandosi il merito di opere che non hanno nulla a che vedere con l'amministrazione comunale.
Si tratto' a suo tempo, precisamente qualche mese fa, dichiara il gruppo, "della realizzazione della "banda larga" sul territorio di Tollo, prontamente sbandierata come opera della sua amministrazione, ed ora tocca al rifacimento dell'asfalto lungo tutto il tracciato seguito dai lavori della banda larga, che da lui viene oggi ugualmente attribuito all'amministrazione comunale. Per correttezza nei confronti dei cittadini tollesi, continua il gruppo, "ci sentiamo in dovere di informare che ne' la realizzazione della banda larga, ne' i lavori di rifacimento dell'asfalto conseguenti ad essa fanno capo all'amministrazione comunale, poiché è la Regione Abruzzo che li ha realizzati, come in tutto il suo territorio di competenza e come si può leggere agevolmente sui cartelloni di cantiere che ancora oggi troviamo in alcuni paesi limitrofi, dove i lavori sono ancora in corso". Quindi, aggiungono i componenti di IdC, "diamo merito alla Regione Abruzzo e continuiamo a non condividere affatto l'abitudine del nostro caro Sindaco di assumersi meriti altrui". E poi, proseguone, "davvero non comprendiamo perchè senta ancora di dover fare propaganda elettorale ogni giorno, su qualunque argomento. Lui certamente ribatterebbe, conclude il gruppo, "che la sua è solo informazione ai cittadini, ma noi, ritiene il gruppo di IdC, "che la corretta informazione sia tutt'altra cosa.

Condividi su:

Seguici su Facebook