Rimani sempre aggiornato sulle notizie di ortonanotizie.net
Diventa nostro Fan su Facebook!

IL TEATRO TORNA A VIVERE

I saggi della scuola The Muses TAS in scena a Orsogna

| Categoria: Attualità
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

La scuola The Muses TAS di Ortona (CH) rialza il sipario presso il teatro comunale Camillo De Nardis in Piazza Mazzini 1 a Orsogna (CH) con due spettacoli: Lo ha detto Freud, sabato 17 luglio alle ore 20:30, saggio degli allievi del corso di recitazione per adulti e Seconda stella a destra, domenica 18 luglio alle 19:30, saggio degli allievi dei corsi di K- pop, Musical e teatro per ragazzi.

 

Docente dei corsi e regista degli spettacoli è l’attrice Giulia Capuzzimato.

Lo ha detto Freud è un’opera ispirata alla teoria psicoanalitica di Sigmund Freud e si propone al pubblico attraverso un testo ricco di battute e momenti carichi di vivacità e leggerezza.

 

Seconda stella a destra è un magico spettacolo tratto dal famoso romanzo Peter e Wendy di J. M. Barrie che racconta del ragazzino fatato che non voleva crescere con l'abilità di volare e delle sue avventure sull'Isola che non c'è (Neverland).

Docente dei corsi e regista degli spettacoli è l’attrice Giulia Capuzzimato che racconta: "Finalmente torniamo a respirare l'atmosfera del palcoscenico e a percepire l’adrenalina che solo le performance dal vivo sanno dare. Dopo lezioni di teatro a distanza e in presenza, nessuno dei miei allievi si è dato per vinto e questo ha contribuito alla realizzazione degli spettacoli che metteremo in scena sabato e domenica. Sarà un ritorno alla condivisione, alla bellezza e quell’emozione unica che regala il teatro”.

Lo ha detto Freud e Seconda stella a destra si svolgeranno nel rispetto delle adeguate misure di sicurezza Covid – 19. E’ richiesta la prenotazione, che si potrà effettuare al numero 3773614916.

Contatti

redazione@ortonanotizie.net
mob. 333.6506972
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK