Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Tombesi festeggia la prima vittoria stagionale

Superata la Vis Gubbio 7-3, buona prova per i gialloverdi.

Attualità
Condividi su:

Tornata in campo dopo due turni di campionato consecutivi non giocati per cavi covid nelle formazioni avversarie, la Tombesi centra la sua prima vittoria stagionale. Riscattando il 4-4 d'esordio contro il Giovinazzo, alla prima giornata, i gialloverdi sono partiti subito fortissimo contro la Vis Gubbio, raggiungendo già il 4-0 dopo meno di otto minuti di partita: primo gol di Silveira (minuto 2.59), secondo di Bordignon (5.08), terzo di Baroni (7.56), quarto di Adami (7.56). Un evidente calo di tensione dei padroni di casa ha poi permesso agli umbri di rifarsi sotto, segnando prima l'1-4 con Monetto (8.04) e poi il 2-4 con Martella (10.59). Tornata ad alzare il ritmo, la Tombesi è andata vicina al quinto gol prima con un palo colpito da Baroni (e in precedenza ne aveva già colpito uno Bordignon), poi con varie occasioni non sfruttate e, infine, raggiungendo l'obiettivo con la rete, all'esordio in maglia gialloverde (contro il Giovinazzo era assente per squalifica), di Sardella (17.56). Nel secondo tempo meno occasioni ma partita ancora viva, merito soprattutto di una Vis Gubbio mai disposta ad arrendersi. Dopo aver colpito altri due pali con Adami e Pizzo (anche lui al debutto nella sua seconda avventura in maglia gialloverde), la Tombesi ha vissuto alcuni minuti di sofferenza dopo il terzo gol degli ospiti (doppietta per Monetto, 13.10). Un paio di interventi efficaci di Davide Berardi hanno protetto la porta ortonese, fino ai gol della sicurezza siglati da Silveira (17.28) e Adami (17.54). Con il 7-3 finale, la Tombesi sale così a quota 4 punti in classifica e la prossima settimana sarà chiamata alla difficile trasferta sul campo del Lucrezia.

"Iniziamo col dire che la Tombesi ha certamente meritato di vincere e che è una squadra destinata a fare un campionato con obiettivi diversi rispetto ai nostri – queste le parole a fine partita del tecnico della Vis Gubbio, Marco Bettelli –. Detto questo, il risultato finale mi sembra troppo severo nei nostri confronti. È evidente che nei primi cinque minuti di partita eravamo in realtà rimasti con la testa negli spogliatoi, e ci siamo ritrovati sotto 4-0. Poi abbiamo cominciato a fare la nostra partita e non abbiamo fatto male, contro una delle squadre più forti e complete del campionato. Dispiace che su 7 gol subiti, ne abbiamo presi 4 su calcio d'angolo, perché sono errori che a questi livelli non puoi non pagare".

"In settimana avevamo lavorato tanto sui calci piazzati e quindi direi che c'è anche tanto merito nostro in quei 4 gol da angolo – queste le parole invece di mister Marzuoli –. Oggi sono molto soddisfatto, abbiamo fatto un'ottima prestazione soprattutto nel primo tempo, quando potevamo comunque lamentarci per aver segnato solo 5 gol, con tutte le occasioni che abbiamo creato. Spiace perché anche oggi, come era successo con il Giovinazzo, i gol dei nostri avversari sono stati tutti errori nostri, anche piuttosto clamorosi. Comunque, siamo ancora a inizio stagione e c'è tempo per lavorare e per migliorare, a partire da sabato prossimo, in una gara che sarà durissima su un campo difficile come quello di Lucrezia". 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook