Partecipa a Ortona Notizie

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Truffe agli anziani - Campagna di sensibilizzazione “Aiutateci ad Aiutarvi” promossa dai carabinieri.

Carabinieri in chiesa per sensibilizzare e fornire informazioni utili agli anziani per difendersi dai truffatori.

Condividi su:

Le truffe agli anziani sono una piaga odiosa , purtroppo sempre in auge . La sensibilizzazione è una delle armi a disposizione per tutelare gli anziani ed ogni iniziativa destinata a dare le giuste informazioni alle potenziali vittime è sempre utile.

Domenica 25 ottobre la campagna di sensibilizzazione dei Carabinieri "Aiutateci ad aiutarvi" ha dato il suo prezioso contributo a Ortona, nella cattedrale dedicata a San Tommaso, dove è stata portata all’attenzione dei fedeli presenti alle due messe domenicali.

Il Capitano Luigi Grella, Comandante della Compagnia Carabinieri di Ortona ,nell’ambito  della campagna “Aiutateci ad Aiutarvi”, dal pulpito della cattedrale, ha illustrato ai fedeli presenti delle raccomandazioni sui comportamenti da adottare per evitare di diventare vittime di alcune tipologie di truffe.

La telefonata a casa per pagare l’avvocato è una delle classiche truffe architettate a danno degli anziani. Un truffatore chiama a casa , spacciandosi per un carabiniere, annuncia  " il figlio o il nipote della vittima  è stato attestato, occorre consegnare urgentemente una somma all’avvocato ;  consegnate una somma in denaro ad una persona che tra poco passerà a casa sua a ritirarla. “ .

Il capitano ha spiegato “ne i carabinieri, ne altre forze di polizia passano a casa a prendere somme di denaro” .

Altra tecnica utilizzata è quella del “ finto abbraccio “. Quando si è per strada si avvicina una persona, spesso una giovane donna , chiede un’informazione , chiede delle indicazioni e per ringraziare abbraccia calorosamente il malcapitato; “rifiutate in modo garbato quell’abbraccio “ ha raccomandato il capitano “ quella è l’occasione per sfilarvi collane, orologi o bracciali . Evitate l’abbraccio da sconosciuti“

Sul sito  dei Carabinieri   è disponibile un decalogo "in pillole" ed un un simpatico ed utile video-decalogo : “ I consigli di Fedele “

 

 

Queste iniziative e altre che saranno messe in campo dai carabinieri, possono essere un valido contributo per combattere le odiose truffe contro gli anziani.

Condividi su:

Seguici su Facebook